LaPresse/Photo4

Max Verstappen ha parlato della sua difficile stagione, svelando poi tutto il suo grado di spavalderia

Che Max Verstappen sia alquanto sicuro di sè non è certo una novità, ma il pilota olandese non perde mai occasione per ribadirlo. L’ultima uscita del driver della Red Bull riguarda Ferrari e Mercedes, monoposto con le quali Max sarebbe convinto di vincere il titolo mondiale.

LaPresse/Photo4

Una frase che non farà di certo piacere al team di Milton Keynes, vista la deludente stagione vissuta dall’olandese: “un lato del box è naturalmente più felice dell’altro – sottolinea Verstappen ai microfoni di Auto Motor und Sport con tutte le difficoltà che ci sono state sulla mia auto. Ma in generale l’umore della squadra sta migliorando, soprattutto se si confronta con l’inizio della stagione a Melbourne. Stiamo diventando più competitivi. Cerco solo di rimanere positivo, i risultati non riflettono quello che sto facendo in questa stagione. Possiamo vedere dai dati della telemetria che non faccio nulla di sbagliato o diverso da Daniel, è strano che i problemi nella giornata di gara appaiono solo sulla mia auto.

LaPresse/Photo4

Al momento sono abbastanza rilassato, vedo il resto della stagione come un mini Mondiale dove voglio fare bene. In qualifica sono in media tre o quattro decimi più veloce di Daniel, è un sacco di tempo. Vincere il Mondiale con una Mercedes o una Ferrari? Sono sicuro al 100% che ci riuscirei. Sogno di dominare per dieci anni, il resto non è così importante“.