LaPresse/PA

Pierre Gasly ha sottolineato di essere entusiasta di gareggiare in Malesia, sottolineando però il suo dispiacere per aver preso il posto a Kvyat

Ci sarà Pierre Gasly al volante della Toro Rosso nel week-end di Sepang, il pilota francese prenderà il posto di Daniil Kvyat, appiedato per non aver raggiunto gli obiettivi prefissati dal team.

LaPresse/Photo4

Una decisione inaspettata che ha colto di sorpresa anche il giovane driver transalpino, dispiaciuto comunque per il destino del collega russo: “purtroppo il nostro sport funziona così – le parole di Gasly riportate da Motorsport.comè stato anche lui al mio posto prima di arrivare in Formula 1. Ha aspettato la sua chance e poi ha dovuto prendere il posto di qualcun altro. Certamente mi dispiace per lui, perché è un vero talento. Purtroppo io dovrò andare a prendere il suo posto. Ma sono abbastanza sicuro che lo vedremo in griglia al più presto. Al momento non so quante gare farò in Formula 1, non c’è nulla di confermato. La squadra mi ha detto di concentrarmi su questo fine settimana e di cercare di fare del mio meglio. La Formula 1 è nuova per me, sarà il mio primo GP, quindi non c’è un vero obiettivo“.