EuroBasket 2017 – Belinelli a cena da ‘Salt Bae’ e scoppia un’inutile polemica: se l’Italia gioca così hamburger ogni sera!

Marco Belinelli a cena dal famoso cuoco turco ‘Salt Bae’, si gusta degli ottimi hamburger durante EuroBasket e scoppia la classica polemica di chi non può attaccarsi ad altro

LaPresse/ABACA

EuroBasket 2017: Belinelli e gli hamburger della discordia – Fuori la quotatissima Francia, ko la combattiva Lituania e Italia fra le prime 8 squadra d’Europa. Alzi la mano chi se lo aspettava dopo le amichevoli pre europeo. Una squadra stanca dagli impegni di campionato, che perde il suo miglior giocatore per una leggerezza caratteriale e fatica tantissimo nelle amichevoli prendendo schiaffi da Belgio, Francia, Serbia e Grecia. Nonostante tutto, messo piede a Tel Aviv, l’Italia ha ancora una volta scombinato piani e previsioni di critici ed esperti, nell’unico modo che conosciamo da sempre: diventando una squadra, facendo gruppo, imparando a soffrire.

LaPresse/Daniele Montigiani

EuroBasket 2017: Belinelli e gli hamburger della discordia – Due vittorie importanti su Israele ed Ucraina, due sconfitte che bruciano contro Germania e Lituania: due facce della stessa medaglia, quando siamo noi a pagare il gap di talento, mettiamo anima e cuore in campo ma a volte la grinta non basta. Nell’ultima gara è arrivata la vittoria sulla Georgia che ha assicurato agli azzurri l’abbinamento con la sorprendente Finlandia, spazzata via nel primo tempo. Siamo agli ottavi nonostante il disfattismo generale. Siamo agli ottavi grazie alla grinta di capitan Datome, alla difesa di Hackett, alla garra di Filloy e la forza di Melli. Siamo agli ottavi soprattutto per Marco Belinelli.

LaPresse/Reuters

EuroBasket 2017: Belinelli e gli hamburger della discordia – Orfani di Gallinari, Marco si è preso l’Italia sulle spalle a suon di uscite dai blocchi e rumore della retina attraversata dalla palla. Triple su triple, ‘The Italian Sniper’. E c’è anche qualcuno che ha il coraggio di criticarlo per colpa dell’alimentazione. Qualcuno si è infastidito per aver visto una foto di Belinelli con un gustoso hamburger nel ristorante del famoso cuoco turco ‘Salt Bae’. Come fa un giocatore della Nazioanale a mangiare ‘cibo spazzatura’ (in una delle Steak House più famose al mondo)? Qualcuno ha corretto il tiro: “il problema non è mangiare hamburger, ma mangiarli durante l’Europeo”. Credete che un ragazzo di 31 anni, con 10 anni di carriera NBA alle spalle non si prenda cura della sua alimentazione? Credete che Belinelli sia già sazio (è il caso di dirlo…) per aver portato l’Italia oltre i gironi?

LaPresse/ABACA

EuroBasket 2017: Belinelli e gli hamburger della discordia – Come si fa a criticare un ragazzo da 17.83 punti, 2.3 assist e 3 rimbalzi di media nelle 6 partite giocate fin qui ad EuroBasket? Di sicuro i tedeschi non si saranno chiesti a che tipo di cena Schröder volesse portare i suoi compagni con i 21.000€ che ha perso sul pullman: di sicuro non sarebbe stata vegana. Michael Jordan, la sera prima di gara-5 contro i Jazz delle Finals 1997, ha ordinato pizza per tutti (e si dice sia stato avvelenato di proposito, ma questa è un’altra storia…). Ma Belinelli non può mangiare un hamburger. Una polemica tutta italiana, che deve scivolare via con lo stesso charme con cui il buon Salt Bae fa scivolare il sale sulle sue pietanze.

E se l’Italia continua con questi risultati, Hamburger per tutti, paga Ettore Messina!

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17952 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery