LaPresse/PA

Lucas Digne si trovava al momento sbagliato nel luogo sbagliato o nel momento giusto nel luogo giusto? Visto come il calciatore si è comportato il momento era propizio al terzino del Barcellona

Scende in strada dopo l’attentato per aiutare i feriti, eroe Lucas Digne – Lucas Digne, terzino sinistro del Barcellona, ha un animo nobile. Era a casa, dove si stava riposando all’indomani della sfida della Supercoppa di Spagna che la sua squadra ha affrontato contro il Real Madrid perdendo, quando è stato destato da dei strani tonfi. Proprio nelle strade adiacenti all’abitazione del calciatore infatti si stava consumando la tragedia.

Scende in strada dopo l’attentato per aiutare i feriti, eroe Lucas Digne – L’attentato sulla Rambla di Barcellona. Il francese che si trovava a Plaza de Cataluña secondo quanto ha riportato RAC1, non ci ha pensato due volte ed ‘armato’ di bottiglie d’acqua ed asciugamani è sceso in strada per dare aiuto ai feriti e rassicurare tutti. Un gesto coraggioso e nobile quello di Lucas Digne che in barba ai suoi 24 anni ha mostrato un atteggiamento da uomo maturo e per nulla impaurito.