LaPresse/Alessandro La Rocca

Mayweather vs McGregor, la sfida di boxe del secolo ha catalizzato l’attenzione di tutti, ma non quella di Crutchlow: il segmento in conferenza stampa è troppo divertente

Mayweather vs McGregor: un match che interessa a tutti… o quasi! – Il 26 agosto, alla T-Mobile Arena di Las Vegas, andrà in scena l’incontro del secolo. Uno dei migliori pugili di tutti i tempi, Floyd Mayweather, ritiratosi da imbattuto con 49 vittorie in altrettanti incontri (raggiunto il record di Rocky Marciano) affronterà in un match di boxe il volto della UFC, l’attuale detentore del titolo dei pesi leggeri, Conor McGregor. Due atleti straordinari, capaci di bucare lo schermo grazie al loro carisma, la loro personalità e il loro… trash talking. Entrambi maestri della provocazione, non solo fisica ma anche verbale.

Mayweather vs McGregor: un match che interessa a tutti… o quasi! – Un match che ha appassionato tantissimi fan e atleti di altre discipline, ma non Cal Crutchlow. Il pilota britannico è stato interrogato in merito all’incontro ma non è sembrato avere le idee chiare. “Potrei passare una notte in bianco domenica a festeggiare, magari il match non lo potrò seguire. – ha spiegato Crtuchlow, confondendo il match di sabato con la gara di domenica – McGregor è veramente bravo ma non so come andrà a finire. Chi dei piloti affronterei in un match di boxe? Pedrosa, perché… è più basso di me!”.