LaPresse

Mayweather vs McGregor, Floyd si aggiudica il tanto atteso incontro battendo Conor per TKO: nel post match però, il pugile regala un elogio straordinario al fighter irlandese

Mayweather vs McGregor: le parole di Floyd – Dopo mesi di provocazioni, faccia a faccia infuocati, trash talking e guerriglia verbale, il ring della T-Mobile Arena di Las Vegas ha emesso il suo verdetto finale: Floyd Mayweather ha battuto Conor McGregor per TKO. Un match tutto sommato godibile, che ha visto McGregor partire forte nei primi round, conscio di non poterla tirare troppo per le lunghe, ma che poi si è spento alla distanza, contro la difesa granitica e i letali colpi di Floyd in risposta.

Mayweather vs McGregor: le parole di Floyd – Nel post match, un raggiante Mayweather ha riservato solo parole al miele per il suo avversario, esaltandone il talento e l’attitudine del campione, pur riconoscendo la sua superiorità, con una punta di orgoglio (elemento che ritorna prepotente quando si parla di questi due). “McGregor è un avversario tosto e credo che abbiamo dato ai fans quello che volevano vedere. Ero in debito con loro per la lotta contro Pacquiao. McGregor è molto meglio di quanto credessi. È stato un avversario tosto, ma io sono stato il migliore questa notte. Il nostro piano era quello di prenderci il tempo necessario, farlo colpire con i suoi pugni pesanti all’nizio e metterlo giù alla fine. Sappiamo che nelle MMA lui lotta per 25 minuti in maniera davvero intensa. Dopo 25 minuti questa notte ha iniziato infatti a perdere intensità. Se non sbaglio, ho garantito a tutti che questa lotta non sarebbe andata alla 12ª ripresa. C’era in gioco la reputazione della boxe. Quella di questa notte è stata la mia ultima sfida, signore e signori. Questo è stato sicuramente il mio ultimo match. Questa notte, ho scelto il giusto partner con il quale danzare. Conor McGregor, sei un dannato campione”.