LaPresse/Photo4

Sebastian Vettel ammette con sincerità di non essere del tutto soddisfatto della sua prima giornata di prove libere in Belgio

Il campionato mondiale di F1 arriva al Gran Premio del Belgio sul circuito di SPA-Francorchamps, dopo la pausa estiva. Con Sebastian Vettel sempre in cima alla classifica piloti. I 14 punti di vantaggio del tedesco su Lewis Hamilton parlano però di una competizione ancora aperta ad ogni possibile epilogo. Dopo le Fp1 nel segno di Kimi Raikkonen, che ha segnato il tempo migliore, le Fp2 hanno fatto il nome di Lewis Hamilton per quanto riguarda il tempo più veloce. 
LaPresse/Photo4

Giornata non del tutto soddisfacente per Sebastian Vettel, che ha chiuso le Fp2 col quinto tempo: “la giornata è stata così così non sono del tutto contento, ci siamo risparmiati un po’ di km per la pioggia ma non è questo l’obiettivo, ci manca qualche risposta dalle gomme, per il resto è tutto ok, cerchiamo qualche risposta in più domani ma è una bella pista, con queste macchine c’è più aderenza ed è più divertente. La parte centrale è diventata più eccitante, domani dovrebbe essere asciutto e vedremo se azzeccheremo tutto sarà sicuramente divertente” ha dichiarato il tedesco ai microfoni di Sky Sport.

LaPresse/Photo4

Credo che le Mercedes sono sembrati molto forti, ogni volta che sono usciti in pista hanno avuto l’opportunità di andare veloce, è una pista lunga, quando si guardano i tempi non è solo quello complessivo, bisogna guardare anche i settori, io non sono molto contento, non ho trovato bene il ritmo soprattutto in simulazione di qualifica, in quella di gara è andata meglio. nel complesso credo che la macchina ci sia per andare veloci e centrare i nostri obiettivi, dobbiamo azzeccare tutto e io devo fare il mio lavoro“, ha concluso Vettel.