dovizioso mugello
LaPresse/Alessandro La Rocca

Il decimo tempo ottenuto in Qualifica preoccupa Andrea Dovizioso, rinfrancato solo dal fatto che Rossi e Vinales siano vicini a lui

Una Qualifica al cardiopalma quella appena conclusa sul circuito del Sachsenring, dove Marc Marquez centra una straordinaria pole davanti a Danilo Petrucci e Dani Pedrosa.

LaPresse/EXPA

Su un tracciato reso viscido dalla pioggia, il pilota della Honda mette tutti in fila guadagnandosi la possibilità di partire domani davanti a tutti in una pista dove la partenza sarà fondamentale. Continua a stupire anche il Petrux che, fresco di rinnovo, centra un ottimo secondo posto davanti ad un regolarissimo Dani Pedrosa. Solo decimo Andrea Dovizioso, costretto domani a partire dalle retrovie: “qui in Germania sono sempre week-end strani – le parole del Dovi ai microfoni di Sky Sport MotoGpabbiamo fatto solo un turno sull’asciutto e ci mancano i riferimenti. Non siamo a posto e non lo so cosa potrà succedere domani. Anche ad Assen siamo andati in gara con molti dubbi ma qui sarà ancora più complicato. Siamo tutti più o meno vicini sull’asciutto come passo, ma vedremo domani come andrà.

LaPresse/EFE

Sono deluso della decima posizione dato che al Sachsenring è fondamentale partire davanti. Sono rimasto sorpreso dal comportamento delle gomme, siamo rimasti spiazzati. Ieri abbiamo realizzato 25 giri con gli stessi pneumatici e non abbiamo riscontrato cali, centrando anche il miglior giro alla fine. Ieri avevamo poco feeling con l’anteriore, mentre oggi abbiamo finito la gomma posteriore dopo 4 giri nonostante non abbia forzato per non deteriorarle. Nonostante questo la gomma è calata molto e non sono riuscito a spingere. Quando accade ciò l’elettronica non funziona correttamente perché interviene il controllo di trazione e non puoi guidare come vorresti. E’ stato un disastro! Non ho la situazione sotto controllo e non posso dire che la colpa di questo risultato sia da addebitare alle gomme, vorrei avere una situazione più chiara. Sicuramente quanto avvenuto oggi è l’opposto di quello che è accaduto ieri e questo ci ha spiazzato. Non ho una risposta precisa da dare“.

LaPresse/EFE

Un lato positivo per Dovizioso però c’è: “sono contento di trovarmi in griglia tra Valentino Rossi e Maverick Vinales, mentre le Honda di Marquez, Pedrosa e Cal occupano le prime due file e questo non è il massimo dato che sono i più veloci come passo gara in condizioni di asciutto. Petrucci? Ha guidato molto forte, guadagnava molto in frenata e si è preso tanti rischi. E’ stato molto bravo a passare dalla Q1 alla Q2 perché sono andati molto veloci, ma in queste condizioni arrivare dalla Q1 è un vantaggio dato che aveva ancora il ritmo ed ha realizzato il suo miglior tempo ad inizio turno. Sono molto contento che abbia rinnovato, sta guidando molto bene, è migliorato nella gestione della gara e credo che lo abbia meritato“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE