LaPresse/Photo4

Le Fp3 del Gp d’Ungheria si sono appena concluse con la supremazia della Ferrari, che prova di forza da parte di Vettel e Raikkonen

Sull’Hungaroring si sono appena concluse le terze prove libere del Gp d’Ungheria che rappresenta l’undicesimo appuntamento del campionato di Formula Uno. Dopo un weekend di stop infatti le monoposto tornano in pista proprio nel Paese dell’est Europa per regalarci nuove emozioni. In vista delle qualifiche del pomeriggio, le Fp3 hanno dato un responso tutto favorevole alla Ferrari e che fa ben sperare per le sorti del campionato del cavallino di Maranello. Il primo tempo è infatti di Vettel, seguito da Raikkonen e da Valtteri Bottas, Max Verstappen e quinto Lewis Hamilton. 

Dopo lo storico record battuto da Kimi Raikkonen, primo pilota di Formula Uno a scendere sotto il muro del 1:18, Sebastian Vettel straccia ancora il record di pista. Poco dopo si vede la monoposto di Daniel Ricciardo che ieri ha comandato le Fp2 ferma in pista. La Red Bull dell’australiano perde fumo. La supremazia delle Mercedes dell’ultimo Gp di Silverstone, firmata con una netta doppietta sul traguardo, pare annientata nei tempi ungheresi segnati dalla Ferrari che per riprendersi il suo posto dovrà puntare al bottino pieno di punti nella gara di domenica. Brutta notizia per Massa che dopo il malore di ieri in serata non è riuscito a disputare le sue Fp3, il suo posto sarà preso da Paul Di Resta.

ECCO I TEMPI DELLE FP3 DEL GP D’UNGHERIA:

  1. VETTEL 1:17:017
  2. RAIKKONEN +0,475
  3. BOTTAS +0,897
  4. VERSTAPPEN + 1,177
  5.  HAMILTON +1,417