F1 – Hamilton non stringe la mano a Vettel, ma quello che fa a Seb senza le telecamere è ancor più clamoroso [FOTO]

  • Credits Twitter
    Credits Twitter
  • Credits Twitter
    Credits Twitter
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPressePhoto4
    LaPressePhoto4
  • LaPressePhoto4
    LaPressePhoto4
  • LaPressePhoto4
    LaPressePhoto4
  • LaPressePhoto4
    LaPressePhoto4
  • LaPressePhoto4
    LaPressePhoto4
/
SportFair

Lewis Hamilton non stringe la mano a Sebastian Vettel davanti alle telecamere, ma poco prima il pilota della Mercedes senza telecamere si era avvicinato a lui e si erano scambiati il gesto che poco dopo gli ha negato: perchè?

Ecco cosa è successo tra Hamilton e Vettel – Le qualifiche del Gp d’Austria hanno detto la loro con la pole position di Valtteri Bottas, alla sua seconda volta dalla prima posizione in questa stagione. Qualifiche in cui le emozioni sono state smorzate dalla fine preventiva delle prove che hanno visto sventolare le bandiere gialle a causa della monoposto rimasta in pista di Romain Grosjean. Il Gp di Zeltweg, valido per il campionato 2017, è il nono appuntamento del Mondiale di Formula Uno. Sulla griglia di partenza il pole man sarà affiancato da Sebastian Vettel, che nonostante si veda dietro dopo le qualifiche Lewis Hamilton non se lo troverà dietro in gara. L’inglese infatti partirà dall’ottava posizione a causa di una penalizzazione della FIA. 5 posti in griglia in meno per il pilota della Mercedes dunque e un terzo posto per Kimi Raikkonen.

LaPresse/EFE

Ecco cosa è successo tra Hamilton e Vettel – Il pilota della Mercedes ha visto le sue qualifiche invalidate (in parte) dalla penalizzazione dovuta alla modifica del cambio della sua freccia d’argento. Lewis Hamilton, oltre all’arrabbiatura per la penalizzazione, pare inoltre non aver digerito il precedente avvenuto sul circuito di Baku con il rivale Sebastian Vettel. Un tamponamento che è costato una penalizzazione al ferrarista durante la gara. In un primo momento, però, il tedesco ha preteso di avere ragione sostenendo che Hamilton avesse fatto apposta a frenare di fronte a lui. Lewis al contrario sosteneva che il collega avesse clamorosamente preso un abbaglio. Uno scontro durato finchè Vettel rivedendo le immagini si è reso conto del proprio errore ed ha fatto un passo indietro.

Ecco cosa è successo tra Hamilton e Vettel – Tutto a posto quindi? Proprio no! Dopo le qualifiche del Gp d’Austria il giornalista ha chiesto ad Hamilton di scambiarsi una stretta di mano con il collega ma Lewis ha clamorosamente evitato il ‘contatto’ con Vettel. Un gesto davvero poco carino che però rivela un retroscena davvero strano. Poco prima, lontano dalle telecamere e dunque lontano da sguardi indiscreti (o quasi), Lewis Hamilton e Sebastian Vettel si erano scambiati il gesto pacificatore. Perchè allora evitarlo davanti alle telecamere? A che gioco stai giocando Lewis?