LaPresse/Photo4

Dopo la doppietta ottenuta dalla Ferrari nel Gp di Monaco, Sergio Marchionne si complimenta con il suo team per l’emozione regalatagli

Sedici anni, dal 2001 la Ferrari non vinceva il Gp di Monaco. L’ultimo a riuscirci era stato Michael Schumacher, oggi è Sebastian Vettel a prendersi la gloria, centrando la terza vittoria in stagione dopo quelle di Melbourne e Bahrain. 

LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen completa la festa Ferrari regalando la doppietta al Cavallino, nonostante il finlandese sognasse la vittoria dopo la partenza dalla poleE’ arrivato quello che aspettavamo da tanto tempo, una gara che entrerà nella nostra storia” commenta Sergio Marchionne. “Non solo una vittoria ma una doppietta in un Gran Premio di grande tradizione come questo di Monaco, dove la Ferrari aveva vinto l’ultima volta nel 2001, anche allora con una doppietta, di Schumacher e Barrichello – ricorda Marchionne – oggi è stata una gara davvero emozionante dove si è vista la vera scuderia. Complimenti ai piloti e, ancora una volta, a tutta la squadra, quella in pista e quella che ha lavorato sodo e continua a lavorare giorno dopo giorno a Maranello su questa monoposto che finalmente riesce a regalare ai nostri tifosi le soddisfazioni che meritano“.