italpress

Nella tappa di fioretto maschile e femminile di Long Beach, Arianna Errigo e i due azzurri Garozzo e Avola conquistano il podio

L’ItalFioretto conferma il suo valore anche al termine del secondo Grand Prix FIE stagionale, svoltosi nella notte a Long Beach, in California.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Il tricolore sale sul podio grazie a Giorgio Avola, Daniele Garozzo ed Arianna Errigo, che concludono al terzo posto le gare maschili e femminili svoltesi in contemporanea sulle stesse pedane che nel 1984 accolsero i Giochi Olimpici di Los Angeles. Nella gara maschile, il podio finale ripropone gli stessi interpreti della fase finale dei Giochi di Rio 2016, a posizioni inverse e con l’aggiunta di Giorgio Avola. A vincere è infatti il russo Timur Safin che, dopo aver sconfitto Avola in semifinale col punteggio di 15-12, supera per 15-10 lo statunitense Alexander Massialas che si era aggiudicato in semifinale il remake della finale olimpica contro Daniele Garozzo, con lo score di 15-9.

LaPresse/Daniele Badolato
LaPresse/Daniele Badolato

Per l’olimpionico azzurro si tratta del primo podio stagionale, mentre Giorgio Avola aggiunge questo terzo posto a quello conquistato nella tappa di Coppa del Mondo di Parigi ed al secondo posto ottenuto a novembre sulle pedane di Tokyo. Si conferma invece presenza stagionale fissa sul podio Arianna Errigo. La plurititolata azzurra ottiene il quinto terzo posto della stagione, al termine di una gara che l’ha vista dominare ogni assalto, prima di giungere in semifinale contro la russa Marta Martyanova, capace di fermare la leader del ranking di Coppa del Mondo col punteggio di 15-12. (ITALPRESS).