Salone di Ginevra 2017: il capolavoro Ferrari 812 Superfast impreziosisce la kermesse elvetica [FOTO]

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

/

Ferrari 812 Superfast, il capolavoro che impreziosisce il Salone di Ginevra

Ferrari 812 Superfast 40La prima sfida da affrontare per Ferrari, quando si accinge a presentare un nuovo modello, e? sempre quella piu? difficile: superare ogni volta se stessa. Questo “challenge” e? ancora piu? impegnativo quando di tratta di impostare la progettazione della nuova 12 cilindri, il motore che segno? l’inizio della gloriosa storia del Cavallino Rampante nel 1947, settant’anni fa. La ricerca e lo sviluppo volti a sfruttare tutto il know-how derivato dalle competizioni danno vita a un modello unico, destinato a offrire a chi lo guida sia le migliori performance in assoluto sia la guidabilita? piu? coinvolgente e appagante possibile. Garantendo quel comfort di alto livello sulle medie percorrenze che e? il carattere determinante di una vera berlinetta gran turismo. Il passato Ferrari e? ricchissimo di esempi di questo tipo, con tanti modelli eccezionali entrati nella storia dell’automobilismo.

Ferrari 812 Superfast 24Infatti oggi con i suoi 800 CV, ben 60 in piu? rispetto alla F12berlinetta, la 812 Superfast diventa la Ferrari stradale piu? potente e prestazionale di sempre (ad eccezione ovviamente delle serie speciali in serie limitata che montano pero? il V12 posteriore). La 812 Superfast apre dunque una nuova era nella storia delle 12 cilindri di Maranello, forte dell’eredita? preziosa ricevuta dalle F12berlinetta ed F12tdf.

La Ferrari 812 Superfast e? equipaggiata con componenti e sistemi di controllo all’avanguardia, e si contraddistingue per design e aerodinamica innovativi, oltre che per un handling unico. E’ la prima Ferrari dotata di EPS (Electric Power Steering), servosterzo elettrico. Diventa il parametro di riferimento per le automobili sportive a motore anteriore- centrale e il nuovo 12 cilindri e? il cuore che forgia il carattere della nuova automobile. La Ferrari 812 Superfast e? destinata a quella tipologia di clientela che ricerca la Ferrari piu? prestazionale ed esclusiva della gamma; desidera una vettura performante ad altissimo livello, senza pero? rinunciare al comfort necessario per vivere una gran turismo di questo tipo in maniera coinvolgente.

Esterni
Ferrari 812 Superfast 37Disegnata da Ferrari Design, la nuova Ferrari 812 Superfast ridefinisce il codice di lettura delle proporzioni delle V12 anteriori Ferrari, senza alterarne le dimensioni esterne e l’abitabilita? interna. Partendo dalla silhouette, si nota la connotazione da fastback: una 2 volumi dalla coda sostenuta che richiama la Daytona del 1969, dissimulando uno spoiler posteriore aggressivo per garantire il carico verticale al posteriore. Sempre in vista laterale si notera? che il disegno della fiancata accorcia otticamente il posteriore grazie al suo disegno a mantello, associato alle linee molto picchiate e i muscoli molto prominenti sulle ruote, dando cosi? alla vettura un senso di potenza e di aggressivita? che rendono onore alle prestazioni del poderoso V12. La fiancata molto scultorea e tridimensionale e? caratterizzata da un impressionante svuotamento dietro alla ruota anteriore per evacuare dagli archi ruota l’alta pressione facendo scivolare l’aria lungo la porta. Il proiettore Full-LED integrato nel disegno dell’ingresso aria contribuisce a enfatizzare il muscolo anteriore con effetto di drappo che avvolge la ruota anteriore.

Interni
Ferrari 812 Superfast 31Gli interni puntano a un radicale cambiamento diretto a dare una maggior caratterizzazione sportiva all’abitacolo.
Volumi asciutti e leggeri “asciugati sulle strutture interne” tanto da renderle visibili in alcune zone, superfici “tirate” al limite, scomposizioni accentuate in modo da creare dei “vuoti” e cosi? un effetto flottante tra i pezzi principali, donano all’interno un’anima “corsaiola” ma allo stesso tempo raffinata, essenziale e mai eccessiva. Il concetto principale della plancia si basa su una struttura orizzontale passante da parte a parte che ingloba le bocchette aria e crea una scultura metallica con forte caratterizzazione sportiva e che strizza l’occhio agli interni de LaFerrari. La presenza di un diffusore d’aria aggiuntivo ha dato occasione di alleggerire ulteriormente la plancia tramite uno “taglio” creato nella zona centrale che enfatizza ancora di piu? il passaggio di elementi metallici all’interno dei volumi sellati. La zona driver e gli svuotamenti centrali sono trattati con finiture a contrasto per enfatizzare ancora di piu? le dinamiche di forma. Il volante come sede dei comandi principali, piu? i “satelliti” che si diramano ai lati, abbinati a giochi di volume e contrasti di materiali, creano un cockpit estremo accentrando l’equilibrio degli elementi sul pilota, personaggio principale attorno al quale si sviluppano volumetrie che ne enfatizzano il ruolo. I sedili seguono il linguaggio a diapason e sfruttano il movimento “ad aprire” per creare dei vuoti/pieni che danno carattere a seduta e schienale.

Contenuti opzionali
Ferrari 812 Superfast 30Per rendere ancora piu? unica e adatta ai propri gusti la 812 superfast e? come sempre disponibile un vasto Programma di Personalizzazione, che si arricchisce di numerosi contenuti specifici studiati per la nuova vettura.
E’ inoltre disponibile il sistema di telemetria evoluto, derivato da quello de LaFerrari e il sistema Hi-Fi High End, dotato di 12 casse e amplificatore da 1280 Watt con tecnologia Quantum Logic per la massima resa acustica e una purissima qualita? audio.

Motore e cambio

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La sfida intrapresa con la nuova 812 Superfast e? stata realizzare il motore stradale piu? potente della storia Ferrari (800 cv, 123 cv/l) riducendo allo stesso tempo emissioni e consumi, preservando l’unicita? del suono del 12 cilindri Ferrari. Nell’impostare lo sviluppo del motore gli ingegneri della Ferrari si sono posti l’obiettivo di incrementare ulteriormente la potenza specifica del 12 cilindri della F12berlinetta, che gia? fornisce prestazioni al top del mercato. Per raggiungere questo scopo, si e? deciso di concentrare gli sforzi soprattutto sull’ottimizzazione del sistema di aspirazione e sulla efficienza di combustione per poter sfruttare al meglio l’incremento della cilindrata del motore che passa da 6.2 a 6.5 litri. Questi fattori infatti permettono di aumentare la portata d’aria massima elaborata dal motore (e quindi la potenza erogabile) migliorandone il rendimento.

Ferrari 812 Superfast (4)I risultati del processo di sviluppo hanno consentito di raggiungere la potenza di 800 cv a 8500 giri/minuto, che costituisce il nuovo riferimento massimo per la gamma Ferrari, e una potenza specifica di 123 cv/l, mai raggiunta su motori montati anteriormente su vetture di serie. Particolare cura e? stata data alla calibrazione del settaggio delle modalita? di guida, con l’obbiettivo di esaltare il potenziale del motore e la sensazione di sportivita? estrema della vettura, garantendo sempre a chi guida la possibilita? di gestire agevolmente con il pedale dell’acceleratore l’enorme quantita? di coppia disponibile, grazie a una erogazione progressiva e lineare a tutti i regimi. Il risultato degli interventi si sintetizza nell’aumento dei valori di potenza massima a 800 cv a 8500 giri/minuto (ben 60 cv in piu? rispetto alla F12berlinetta) e di una coppia massima di 718 Nm @ 7000 giri/minuto, valore mai raggiunto in precedenza su un motore Ferrari aspirato per omologazione stradale.

Cambio
La nuova F152M e? equipaggiata con il cambio F1 a doppia frizione, ulteriormente evoluto per soddisfare i target di prestazioni nella guida in pista e all’innalzamento del regime massimo del motore a 8900 giri/minuto. I rapporti di tutte le marce sono stati accorciati mediamente del 6%, per sfruttare al massimo le prestazioni e l’estensione di giri del motore e migliorare le performance della vettura senza rinunciare alla ripresa con i rapporti alti. Particolare attenzione e? stata data alla calibrazione della strategia di cambiata, che esalta il feeling sportivo della vettura, riducendo ulteriormente il tempo di risposta ed esaltando la sensazione di spinta, sia in termini di accelerazione longitudinale che di percezione uditiva data dalla salita di giri del propulsore.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery