LaPresse/Marco Alpozzi

Da Loreta Gulotta ad Arianna Errigo, le azzurre sono pronte a salire in pedana in Grecia per la quarta tappa di Coppa del Mondo di sciabola femminile

Sono puntati su Atene e su Vancouver i riflettori della scherma internazionale. Si svolgono infatti in Grecia ed in Canada le tappe di Coppa del Mondo previste per questo fine settimana schermistico.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

All’ombra del Partenone è in programma la quarta tappa stagionale del circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile. Sulle pedane greche saranno protagoniste ben dodici azzurre, tra cui Martina Criscio e Irene Vecchi, reduci dal terzo posto ottenuto nella scorsa gara di Coppa del Mondo svoltasi a New York. Assieme alle due ci saranno anche Rossella Gregorio, Loreta Gulotta (che così come Irene Vecchi, sono già ammesse di diritto al main draw), Michela Battiston, Sofia Ciaraglia, Lucia Lucarini, Alessandra Lucchino, Chiara Mormile, Caterina Navarria, Flaminia Prearo ed Arianna Errigo. Per quest’ultima sarà l’ennesima occasione per testare le proprie potenzialità, espresse in maniera mirabile nel fioretto, anche nell’arma che può colpire di taglio. Domenica è in programma la gara a squadre, per la quale il CT Giovanni Sirovich è intenzionato a schierare il quartetto composto da Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Loreta Gulotta e Martina Criscio. A seguire le azzurre in Grecia ci saranno i maestri Andrea Aquili, Tommaso Dentico e Gigi Tarantino, mentre il fisioterapista al seguito sarà Stefano Vandini.