Magic Johnson nuovo presidente dei Lakers, la franchigia gialloviola saluta Mike Kupchak dopo 17 anni: la decisione arriva da Jeanie Buss in persona

Magic Johnson nuovo presidente dei Lakers – Rivoluzione in casa Lakers, la notizia arriva come un fulmine a ciel sereno! Mike Kupchak, presidente dei Lakers da ben 17 anni, è stato sollevato dall’incarico: il nuovo presidente della franchigia sarà nientemeno che Magic Johnson! Una ‘promozione’ inaspettata quella dell’ex playmaker dei Lakers che qualche settimana fa era entrato nella dirigenza. La decisione è stata presa da Jeanine Buss in persona che ha anche sollevato il fratello Jim dall’incarico di vicepresidente, lasciandogli solo il ruolo di co-proprietario, lo stesso da lei detenuto.

Magic Johnson nuovo presidente dei Lakers – Jeanie Buss si è così espressa alla stampa: “oggi ho preso delle decisioni importanti per il futuro della franchigia, e penso che queste decisioni possano riportare i Lakers alla grandezza dei tempi passati che i nostri fans e tutti noi vogliamo raggiungere di nuovo. Con effetto immediato, Earvin “Magic” Johnson diventerà presidente e si prenderà carico di tutte le operazioni che riguardano la franchigia, per cui dovrà fare rapporto direttamente a me. La ricerca di un nuovo Gm che andrà a lavorare assieme a Johnson e a coach Walton è già in corso e speriamo di poter annunciarlo il più presto possibile. Tutti assieme, io, Johnson, Walton e il nuovo Gm lavoreremo per costruire le fondamenta dei nuovi Los Angeles Lakers che avranno, ne sono sicura, un futuro radioso”.

Magic Johnson nuovo presidente dei Lakers – Anche Magic Johnson ha parlato successivamente con i media, dichiarandosi felice per il nuovo incarico, dichiarando di voler portare i Lakers ai fasti di un tempo. “È un sogno che si avvera tornare ai Lakers come presidente operativo per la franchigia, e poter lavorare fianco a fianco con Jeanie Buss e la sua famiglia – ha dichiarato Magic – Dal lontano 1979 faccio parte della Lakers Nation e sono come potete immaginare un grandissimo fan di questa organizzazione. Farò tutto il possibile per costruire una cultura vincente sia in campo che fuori. Abbiamo un grande allenatore in Luke Walton e un gruppo di giovani giocatori molto valido. Lavoreremo senza sosta per riportare i Los Angeles Lakers alla vittoria del titolo Nba”.