Moratti
Jonathan Moscrop

Massimo Moratti torna a parlare dell’Inter e del paragone con la Juventus. Cuore nerazzurro innamorato

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Inter-Juve, parla Moratti – Cuore nerazzurro che batte sempre più forte, Massimo Moratti continua a parlare di Inter. L’ex presidente dell’Inter parla del momento attraversato dalla sua ex squadra ai microfoni di Sky Sport: “un tifoso spera sempre nella propria squadra. Oggi giustifico la speranza, perché dietro c’è concretezza. L’Inter adesso entusiasma tutti, ci sono tante speranze, vien sempre voglia di andare a vederla. Oltre alla passione dei tifosi, adesso c’è anche la sensazione che ci sia un futuro positivo”.

LaPresse/Piero Cruciatti
LaPresse/Piero Cruciatti

Inter-Juve, parla Moratti – E fin qui… sarò il giorno speciale dedicato agli innamorati (e Moratti dell’Inter lo è eccome), ma l’ex presidente nerazzurro esagera un po’ con il paragone. “Il gap con la Juventus? Non è più così ampio, bastano pochi ritocchi. La squadra è a quel livello. Il futuro della panchina? Adesso non c’è da pensare all’estate, ci si goda Pioli”. Lo stesso livello proprio no, almeno a guardare i risultati. Cuore innamorato che gioca brutti scherzi.