LPGA: Giulia Molinaro torna sul green dopo il Bahamas Classic e lo fa all’Australian Open

Seconda gara stagionale del LPGA Tour, che si sposta dalle Bahamas in Australia per l’ISPS Handa Women’s Australian Open (16-19 febbraio) sul percorso del Royal Adelaide GC nella città da cui il circolo prende nome. Nuovamente in campo Giulia Molinaro, reduce da una buona prova nella prima uscita al Bahamas Classic, non premiata adeguatamente dalla classifica (57ª) per un cedimento nel finale dopo tre bei giri.

Difende il titolo la giapponese Haru Nomura, ma i fari saranno puntati sul primo duello dell’anno tra la neozelandese Lydia Ko, numero uno mondiale, e la thailandese Ariya Jutanugarn, numero due, ma con parecchi terzi incomodi a iniziare dall’australiana Karrie Webb, 41 titoli nel LPGA Tour, comprensivi di cinque major, e cinque volte vincitrice di questo torneo, l’ultima nel 2014. Altre candidate al titolo la canadese Brooke M. Henderson, numero 8 del Rolex ranking,, la coreana Ha Na Jang, numero sei, Michelle Wie e alcune giovani emergenti quali l’indiana Aditi Ashok, l’inglese Charley Hull, l’israeliana Laetitia Beck e la cinese Xi Yu Lin. Il montepremi è di 1.300.000 dollari.