Al Festival di Sanremo durante lo skatch che ha visto protagonisti Luca e Paolo l’intervento di Maria De Filippi che ha mandato un chiaro messaggio a coloro che si sono permessi di giudicare Diletta Leotta

Maria De Filippi e le sue “paure”: la frecciatina per difendere Diletta Leotta – La prima serata del Festival di Sanremo si porta ancora dietro strascichi legati ai commenti che si sono visti sul web sull’intervento della bellissima giornalista Sky Diletta Leotta. Il vestito, le parole usate e i modi della bionda catanese sono stati lungamente criticati, prima da Caterina Balivo che poi si è scusata, poi dalla collega di Diletta Leotta, Paola Ferrari ed infine da una parte di commenti social. Il suo “torto”? “Quello di essersi vestita in una maniera troppo audace per parlare di un tema serio come il cyberbullismo”.

Maria De Filippi e le sue “paure”: la frecciatina per difendere Diletta Leotta – Per fortuna però c’è stata anche una larga fetta di pubblico che si è schierato a favore della giornalista, portando avanti l’idea che il vestito non debba influire su ciò che dice una persona. Per parlare di cyberbullismo Diletta Leotta avrebbe dovuto mettersi per la serata di Sanremo una tuta, un saio o un burka?

Maria De Filippi e le sue “paure”: la frecciatina per difendere Diletta Leotta – A sostenere quest’ultimo pensiero è stata anche Maria De Filippi che in un intervento del duo composto dai noti Luca e Paolo si è “infiltrata”. I due presentatori parlando delle loro paure hanno fatto una lista di tutti gli uomini o di tutti gli atteggiamenti che gli creano disagio, tra questi oltre le solite battute Luca e Paolo hanno toccato argomenti profondi e delicati. Maria inserendo le sue paure nella lista di Luca e Paolo ha detto: “mi fanno paura gli uomini che dicono: “benissimo tesoro…”, ma sono in un’altra stanza. Mi fanno paura quelli che quando ti ascoltano sono attenti al vestito che hai addosso piuttosto alle cose che hai da dire”.