Nel cinquantesimo anniversario dalla nascita della Coppa del Mondo di sci, la Federazione ha organizzato una Gara delle Leggende a Zagabria a cui parteciperà anche Alberto Tomba

Il 5 gennaio 1967, a Berchtesgaden, prendeva il via l’avventura della Coppa del mondo di sci alpino. La FISI ha festeggiasto l’evento – prima federazione al mondo – lo scorso novembre a Modena-Skipass, alla presenza di Deborah Compagnoni. Oggi, il festeggiamento tocca invece alla Federazione croata, che ha organizzato per l’occasione una speciale “Gara delle leggende”.

Nel centro storico di Zagabria andrà in scena un’esibizione che vedrà radunati una ventina di grandi campioni del passato e vincitori della Coppa del mondo assoluta come Jean Claude Killy, Karl Schranz, i padroni di casa, Janica e Ivica Kostelic, Annemarie Moser-Pröll, Pernilla Wiberg, Marc Girardelli, Marcel Hirscher, Petra Kronberger, Tamara McKinney, Tina Maze, Andreas Wenzel, Michele Jacot Herry, Lise-Marie Morerod, Michaela Dorfmeister, Renate Götschl e Nicole Hosp. L’Italia sarà rappresentata da Alberto Tomba, vincitore della Coppa del mondo assoluta nel 1995.

Nella centralissima Bakaceva Street, davanti alla cattedrale cittadina, è stato predisposto un tracciato lungo 165 metri fino alla fontana Mandusevac, ricoperto con 900 metri cubi di neve, sulla quale le celebrità si affronteranno in una gara a coppie. I campioni del passato si esibiranno su un tracciato costituito nella parte iniziale dai paletti utilizzati 50 anni fa fino ad arrivare a quelli attuali.

Saranno presenti a questo evento anche altri protagonisti della storia della Coppa del mondo come Jure Kosir, Matjaz Vrhovnik, Hans Enn, Bojan Krizaj, Günther Mader, Marco Büchel, Kristian Ghedina, Thomas Sykora, Spela Pretnar, Urska Hrovat and Alenka Dovzan.

Il tracciato innevato sarà poi aperto al pubblico e, fino al 15 gennaio, sarà riservato alle scuole per il progetto promosso dalla Fis “Bring Children to the Snow”.