Preolimpico Torino, la delusione di Datome: “un’altra estate con l’amaro in bocca”

LaPresse/Belen Sivori

Le parole di Gigi Datome al termine della sconfitta dell’Italia contro la Croazia nella finale del Preolimpico di Torino

Niente da fare per l’Italia della pallacanestro: gli azzurri cedono alla Croazia nella finalissima del Preolimpico di Torino e dicono definitivamente addio al sogno Rio 2016.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Grande delusione non solo tra il pubblico ma soprattutto tra i giocatori: “delusione, rammarico, complimenti a loro che hanno condotto sul risultato anche emotivamente gran parte della partita, è una delusione, tutti volevano andare a Rio, sono andati loro, han meritato, purtroppo l’ennesima estate con l’amaro in bocca. Dispiace“, queste le parole di Gigi Datome al termine della partita.

Foto LaPresse - Belen

Foto LaPresse – Belen

La verità non la sa nessuno, io preferivo giocare in casa e non voglio neanche che sia una scusa la pressione, non cerchiamo scuse, sul campo vince chi merita, bravi loro, si sono meritati di andare a Rio e noi rimaniamo con l’amaro in bocca“, ha aggiunto il capitano azzurro.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Noi stiamo bene in azzurro e vogliamo fare prima o poi qualcosa di buono per noi stessi e per tutto il movimento. Non è bello far parte di quella generazione che non ha fatto niente di che con la nazionale, la voglia è sempre quella, speriamo nel prossimo anno in qualcosa di buono“, ha concluso il cestista italiano.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35216 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery