Formula 1 – Ferrari, Vettel non si nasconde: “non ho fatto un gran lavoro. Abbiamo delle lacune ma…”

vettel photo4/Lapresse

Sebastian Vettel fa mea culpa per i cattivi risultati ottenuti nella prima parte di stagione della Ferrari: il pilota tedesco ammette le sue colpe e sottolinea alcune lacune della monoposto

Abbiamo delle lacune, ma è anche colpa mia“, è questa la sintesi del pensiero di Sebastian Vettel sulla prima parte della stagione Ferrari. Il pilota tedesco, dopo i segnali positivi della seconda parte della passata stagione, era fermamente convinto di poter dare del filo da torcere alle Mercedes, ma i risultati in pista hanno dato un verdetto differente. La Ferrari, a causa di qualche prestazione negativa di troppo e molta sfortuna, non solo non ha quasi mai impensierito le Mercedes, ma addirittura rischia di diventare la terza forza del Mondiale dietro ad un super Max Verstappen.

Intervistato da F1.com, Vettel ha sottolineato alcune lacune della sua monoposto, prendendosi però le colpe degli scarsi risultati ottenuti in pista: “qua e là non ho fatto un grande lavoro. E’ qualcosa su cui devo concentrarmi poi nella seconda fase del campionato. Le ultime due gare (2° in Germania, 3° in Ungheria; n.d.r.) sono andate un po’ meglio ma ce ne sono state dove ho fatto più fatica. E’ chiaro che noi ferraristi non siamo dove vorremmo essere, se osservo la classifica, se guardo a gare come l’Ungheria, si capisce che abbiamo delle lacune nelle prestazioni. Stiamo sistemando alcune cose, lavoriamo duro, ma non sono problemi che puoi risolvere rapidamente. La chiave è restare calmi, fare i nostri compiti e darci dentro al massimo”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery