ATP Cincinnati – Kyrgios non si smentisce mai: racchette distrutte e insulti all’arbitro [VIDEO]

Kyrgios furibondo nella sfida contro Khachanov del torneo ATP di Cincinnati: la reazione dell’australiano è… focosa

Secondo turno amarissimo per Nick Kyrgios al torneo ATP di Cincinnati. L’australiano è stato eliminato dal russo Khachanov e non si è smentito. Reazioni discutibili per Kyrgios, che ha distrutto racchette, buttato a terra bottiglie, lanciato scarpe e insultato l’arbitro. Il tennista australiano si è rifiutato di stringere la mano all’arbitro e ha finito per lanciare le sue scarpe al pubblico prima di ‘regalare’ le sue racchette rotte a giovani spettatori. Inoltre, durante il match,  si è alzato dalla sua panchina annunciando che avrebbe fatto una pausa per andare in bagno: una volta arrivato negli spogliatoi, con due racchette sotto il braccio, le ha distrutte scaraventandole violentemente a terra.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (34114 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery