Un bacio che unisce, la pazza storia d’amore tra Magdalena Eriksson e Pernille Harder: due cuori divisi da un Mondiale

Svedese una e danese l’altra, fidanzate da sette anni ma costrette a scontrarsi per andare al Mondiale di Francia: una ce l’ha fatta, mentre l’altra fa il tifo dalla tribuna

Storicamente si sa, Svezia e Danimarca non è che si amino alla follia, nonostante i 4 chilometri di stretto che dividono i due Paesi scandinavi. Frecciatine, punture e anche qualche sfottò, soprattutto quando si parla di calcio.

Il biscotto di Euro 2004 è l’eccezione che conferma la regola e, purtroppo, a farne le spese è stata proprio l’Italia. Recentemente però, Svezia e Danimarca si sono scontrate per un posto nei Mondiali di calcio femminile, un match che ha premiato le svedesi condannando le danesi agli spareggi, persi poi contro quella Olanda che le nostre azzurre sfideranno nei quarti. Quella partita però è riuscita a regalare un’emozione diversa, esplosa fragorosamente dopo l’ingresso della Svezia tra le prime otto del mondo. Dopo la qualificazione, Magdalena Eriksson si è lasciata andare ad un tenero bacio con la propria fidanzata Pernille Harder, anche lei in divisa gialloblù. Cosa c’è di strano direte voi? Nulla, se non fosse che Pernille è il capitano della Danimarca, esclusa dai Mondiali proprio dalla Svezia in quel famoso match vinto 1-0. Un vero e proprio atto d’amore quello della Harder che, nonostante la propria nazionalità, non ha esitato a indossare la maglia delle rivali per sostenere la propria fidanzata, con cui condivide la propria vita ormai da sette anni. Un gesto tenero e dolce, come quel bacio scambiatosi a bordo campo: un qualcosa che vale molto di più di una semplice partita di calcio…

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Ernesto Branca (28078 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery