Giornata di annunci in casa Milan: il club rossonero ufficializza i nuovi ruoli di Boban e Maldini, i dettagli

Spada/LaPresse

Boban nuovo direttore operativo del Milan, Maldini direttore tecnico del club rossonero: importanti annunci oggi per la società milanese

Giornata di importanti annunci in casa Milan: il club rossonero sta piano piano ricostruendo il team dopo gli addii di Gattuso e Leonardo. La società milanese ha deciso di ripartire da Boban e Maldini. L’ex giocatore croato ha infatti deciso di lasciare il suo ruolo di vice segretario generale FIFA per intraprendere una nuova avventura da Chief Football Officer, ovvero direttore operativo, al Milan.

Fabio Ferrari/LaPresse

Sarò sempre grato al presidente Infantino per l’opportunità che mi ha dato dopo la sua elezione. Fedele al suo manifesto di riportare il calcio nella Fifa e la Fifa nel calcio, ha avuto il coraggio di affidare a un ex giocatore un ruolo così ampio all’interno della Federazione. E’ stato un onore e un privilegio aver lavorato su progetti importante che hanno permesso alla Fifa di tornare al posto giusto, lontana dagli scandali e da un’immagine che era stata offuscata. Guardandomi indietro, mi sento realmente soddisfatto del contributo dato ai grandi cambiamenti che ci sono stati negli ultimi tre anni“, ha dichiarato Boban.

AC Milan comunica la nomina di Zvonimir Boban come Chief Football Officer del Club. Boban sarà responsabile del coordinamento e della supervisione delle attività sportive, lavorando a stretto contatto con l’Amministratore Delegato Ivan Gazidis e il Direttore Tecnico Paolo Maldini“, queste invece le parole della nota del club rossonero.

In un comunicato stampa ufficiale, pubblicato sul sito del Milan, la società ha anche comunicato il nuovo ruolo di Maldini: “AC Milan comunica di aver affidato a Paolo Maldini il ruolo di Direttore Tecnico del Club. In questa nuova veste lavorerà a stretto contatto con il nuovo Chief Football Officer Zvonimir Boban. L’ex capitano rossonero, dopo venticinque anni di gloriosa carriera da giocatore, passa così dal ruolo di Direttore dello Sviluppo Strategico dell’Area Sportiva alla Direzione Tecnica della stessa, occupandosi pertanto di tutte le sue attività e le priorità del momento, rappresentate dalla campagna trasferimenti, la pianificazione dei vari settori in vista del raduni estivi e degli impegni di precampionato“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (33483 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery