Golf – PGA Championship: Koepka si riconferma campione, Francesco Molinari chiude al 48° posto

Brooks Koepka LaPresse/PA

Grande successo per Koepka, che centra il bis dopo aver trionfato anche la scorsa stagione. Lontano Molinari, costretto a chiudere in 48ª posizione

Brooks Koepka ha vinto con 272 (63 65 70 74, -8) colpi il PGA Championship, suo secondo successo consecutivo nel major giunto alla 101ª edizione e disputato sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), sede della Ryder Cup 2024, a Farmingdale, nello stato di New York, dove Francesco Molinari è terminato 48° con 288 (72 68 73 75, +8).

Il titolo ha riportato Koepka sul trono mondiale ai danni di Dustin Johnson, secondo nel world ranking e nel torneo (274, -6) dopo un finale veramente emozionante. Koepka, che ha fatto corsa di testa, a otto buche dalla fine aveva sei colpi di margine sul rivale, ma inaspettatamente ha aperto la porta all’avversario con quattro bogey di fila in un tracciato sempre più ostico per il forte vento. Johnson, unico a compiere quattro turni sotto i 70 colpi, è arrivato a una lunghezza dal rivale, ma con due bogey, alla 16 e alla 17, ha alzato bandiera bianca. Koepka ha chiuso in 74 (+4) con due birdie e sei bogey.

Jordan Spieth che cercava di completare il grande Slam con l’unico major assente nel suo palmarès, si è classificato terzo (278, -2), ma a sua consolazione la buona prova dopo tante delusioni. Stesso score per Patrick Cantlay e Matt Wallace e tardiva rimonta di Rory McIlroy, da 26° a ottavo con 281 (+1). Mai in partita Jason Day, 23° con 284 (+4), Justin Rose, 29° con 285 (+5), e Rickie Fowler, 36° con 286 (+6). E’ uscito al taglio Tiger Woods, 83° con 145 (72 73, +5) e out per un colpo di troppo.

I record di Koepka – Koepka ha ottenuto la sesta vittoria, di cui quattro in major, sul PGA Tour alla 116ª gara disputata. E’ il primo giocatore nella storia del golf a fare doppietta nel PGA Championship e nell’US Open e il quinto a imporsi wire-to-wire in questo evento. Ha siglato quattro major negli ultimi otto disputati prodezza riuscita in precedenza solo a Ben Hogan, Jack Nicklaus e a Tiger Woods.

“E’ qualcosa di incredibile – ha detto al termine il vincitore – sono senza parole per l’emozione. Ho sognato a lungo di potermi ripetere, ci sono riuscito, ma il giro finale è stato veramente difficile e stressante”. Per lui un assegno di 1.980.000 dollari su un montepremi di undici milioni di dollari.

Molinari torna subito in campo in Texas – Deluso Francesco Molinari, che ha concluso la sua prestazione con un birdie e sei bogey per il 75 (+5). “Non è risultato che speravo. E‘ un campo – ha spiegato – su cui non mi trovo bene, poco adatto alle mie caratteristiche. In particolare ho sofferto sul green e negli approcci. Il gioco lungo è stato soddisfacente, anzi è andato migliorando nel corso del torneo e ciò mi rende fiducioso per i prossimi impegni”. L’azzurro tornerà subito in campo nel Charles Schwab Challenge (23-26 maggio) al Colonial CC di Fort Worth in Texas.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27411 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery