MotoGp, Petrucci vuole alzare l’asticella: “finora solo sesti posti, voglio superare la sufficienza”

AFP/LaPresse

Il pilota ternano ha analizzato il suo inizio di stagione, caratterizzato da tre sesti posti che gli valgono al momento la quinta piazza nella classifica iridata

Tre Gran Premi in stagione, tre sesti posti per Danilo Petrucci, che chiude al momento la top five della classifica iridata. Il ternano della Ducati non ha brillato, rimanendo sempre lontano dal podio per via di alcuni problemi che spera di risolvere nel minor tempo possibile.

danilo petrucci

AFP/LaPresse

Interrogato sul suo avvio di stagione, Petrux ha sottolineato: “Con tre 6 significa che hai preso sempre la sufficienza, ma niente di più. In Qatar sicuramente ho sprecato un’occasione, ma qui ed in Argentina ero più in difficoltà, anche se a Termas ad un certo punto avevo anche pensato di poter fare podio. In gara ho preso troppo distacco nei primi tre o quattro giri. Poi, quando ho cominciato a prendere il mio ritmo, non volevo fare il mio solito errore di spingere troppo nella parte centrale, ma avevo comunque un buon passo. Dopo che sono calate le gomme, non avevo più troppa fiducia sull’anteriore ed ho preso una chiusura di sterzo alla curva 10 su una chiazza d’umido, facendo trenta metri con lo sterzo chiuso fino al cordolo: mi sono salvato per un pelo, quindi ho ragionato un attimo e gli ultimi cinque giri ho pensato solo a finire la gara, anche perché Morbidelli era tre secondi davanti. Peccato, perché il distacco l’ho preso tutto all’inizio, quindi devo curare di più la partenza ed i primi giri, anche se non era questo il weekend per lavorarci. Sono in linea con gli altri piloti Ducati e quello non è male, devo però migliorare ancora nella gestione del weekend“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery