Sampdoria, Defrel guarda avanti: “l’incidente? Ho fatto un errore, è stata una brutta settimana per me”

Massimo Paolone/LaPresse

L’attaccante della Sampdoria ha parlato dell’incidente in auto e del suo futuro, sottolineando di voler rimanere alla Sampdoria

L’incidente è ormai alle spalle, Gregoire Defrel ha dimostrato di averlo superato con la super prestazione messa in mostra nel match con il Sassuolo.

Massimo Paolone/LaPresse

Un gol e tante ottime giocate per il francese che, ai microfoni di Sky Sport, ha raccontato questi ultimi giorni: “è stata una settimana brutta per me, ho avuto questo incidente, l’ho detto anche dopo il primo tempo col Sassuolo: ho fatto un errore, ho lavorato bene tutta la settimana a testa bassa ed era questa la cosa importante. Giampaolo mi aveva chiesto una grande prestazione e io glielo avevo promesso, quindi sono contento di aver fatto questa partita. Non vedo l’ora di ricominciare a giocare per per far vedere alla gente che sono ancora io. Quagliarella? Sta facendo qualcosa di veramente bello, merita anche la Nazionale. Sono molto contento per lui, è veramente un grande attaccante e lo sta facendo vedere. Il suo segreto? Non c’è un segreto quando lavori così. Cosa gli ruberei? Ha un senso del gol incredibile, se devo prendere qualcosa da lui è questo, davanti alla porta sbaglia poco”.

Spada/LaPresse

L’attaccante della Samp si è soffermato poi sul prossimo appuntamento con il Milan: “sta facendo un’ottima stagione, è una grande squadra e a gennaio si è rinforzata con l’arrivo di Piatek. Sarà difficile, ma mancano ancora tanti giorni per preparare la partita. Il mercato? Si è sentito tanto il mio nome a gennaio, ma io ero con la testa qua per finire la stagione alla Sampdoria. Voglio regalare l’Europa alla Sampdoria con i miei gol”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery