De Laurentiis manda messaggi pungenti: “chi non è adatto ad Ancelotti se ne vada”

De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis si è schierato pienamente al fianco di mister Ancelotti, capace di dare una nuova impronta al Napoli dopo l’era Sarri

Aurelio De Laurentiis è tornato a parlare del suo Napoli e come sempre ha fatto rumore. Le parole del patron, riportate dal Corriere dello sport, sono state un po’ sibilline, con De Laurentiis che ha punzecchiato qualcuno senza però nominarlo: “Il bilancio per il Napoli è positivissimo perché con un cambio di allenatore si cambia mentalità di giocoE’ stato un anno dove, grazie ad Ancelotti, abbiamo sperimentato tutte le potenzialità di tutti i giocatori che avevamo a disposizione e quindi abbiamo anche fatto tesoro di chi è più corretto per un gioco ancelottiano e chi invece, pur essendo un grandissimo campione di grandi prospettive, forse è meglio che giochi da qualche altra parte“. Con chi ce l’avrà il presidente?

De Laurentiis ha inoltre parlato dell’ipotesi di giocare alcune gare del campionato italiano fuori dal nostro paese: “Io approfitterei del break di agosto per fare qualche assaggio di qualche partita importante del nostro campionato in giro per l’Europa. Se ci potessimo far dare un bellissimo stadio a Parigi, a Londra, Berlino, Madrid o Barcellona, perché non cominciare lì il nostro campionato. Non tradiremmo i tifosi perché sarebbero tutti a mollo, lontani dalle rispettive città“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery