MotoGp – Valentino Rossi attacca, la risposta della Yamaha non si fa attendere: “va tenuto presente che…”

valentino rossi AFP/LaPresse

Dopo le lamentele di Valentino Rossi circa lo sviluppo della M1, il boss di Yamaha Europe è intervenuto per fare chiarezza

Le frecciatina di Valentino Rossi pare abbiano sortito gli effetti sperati, la Yamaha si è messa sotto infatti per regalare al Dottore e a Maverick Viñales una moto che possa competere per il titolo mondiale.

valentino rossi

AFP/LaPresse

Dopo le dichiarazioni del pesarese delle scorse settimane, il boss di Yamaha Europe è intervenuto ai microfoni di paddock-gp.com per fare chiarezza circa lo sviluppo della nuova M1 che vedremo in pista nella stagione 2019 di MotoGp: “so che il nostro team Factory sta lavorando duramente per questo obiettivo e sono fiducioso che gli sforzi si rifletteranno sui risultati” le parole di Eric de Seynes. “Abbiamo già visto nell’ultimo GP della stagione che le nostre moto e i nostri piloti erano lì per ottenere la vittoria, sia che si tratti di Viñales, sia che si tratti di Rossi. Le prime prove invernali sono andate abbastanza bene, anche per la nostra nuova squadra satellite SIC Petronas. Va tenuto presente che abbiamo un’elettronica comune e pneumatici in monofornitura, quindi le differenze sono state estremamente ridotte tra le diverse squadre. Per tre decimi di secondo puoi essere in cima o essere considerato un pericolo“.

Valuta questo articolo

2.9/5 da 8 voti.
Please wait...


FotoGallery