Genoa-Milan alle 15 di lunedì “fa molto discutere”: anche il presidente della Liguria Toti interviene a gamba tesa

LaPresse/Tano Pecoraro

Il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha parlato del tanto discusso spostamento della gara Genoa-Milan

La decisione di far giocare la partita di campionato Genoa-Milan di lunedì (21 gennaio) alle 15.00 ”fa molto discutere. E’ certamente un orario molto scomodo per la città e per i tifosi e se si potesse evitare e si potesse tornare a giocare in un orario più consono alla fruibilità di quell’evento, che comunque è un grande evento e deve essere per tutte le persone normali, di divertimento, di sport e di tifo pacifico, se si potesse giocare la sera ne sarei più lieto, però non voglio neanche dare consigli senza avere in mano esattamente le carte quali sono”. Lo ha detto il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti a ”L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24. ”Se la Questura di Genova -ha aggiunto-, se il Comitato preposto, se il Ministro degli Interni, hanno invece delle notizie che io non ho e ritengono che sia più opportuno così per ragioni di sicurezza, visto anche cosa è successo nelle settimane immediatamente passate, sarei prudente. Se si può preferisco la sera ma se non si può è bene che la sicurezza venga tutelata fino in fondo. E’ chiaro che si potesse senza correre rischi sarebbe la soluzione preferita dalla città, da me e credo da tutto il mondo, ma penso anche dallo stesso ministro e dagli stessi tifosi delle squadre, però, siccome ripeto, queste decisioni vengono prese anche su base tecnica, su base di informazioni, dello stato dell’umore delle tifoserie, di eventuali situazioni organizzate di cui potrei non essere a conoscenza, non voglio influenzare e influire“, ha concluso Toti. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery