Palermo, la società scioglie gli ultimi dubbi: “10 euro cifra simbolica, il compratore pagherà tutti i debiti”

Zamparini Lapresse

Il Palermo è intervenuto questa mattina per fare chiarezza sulla cessione del club, sottolineando come la cifra di 10 euro sia simbolica

Una giornata movimentata quella andata in scena ieri in casa Palermo, visto il comunicato di cessione e poi quello di smentita pubblicati nel giro di poche ore.

Tifosi Palermo

LaPresse/Anastasi Davide

La colpa però sembrerebbe da attribuire ad un hacker, capace di violare la posta della società siciliana e inviare la mail appunto di smentita. Oggi però ecco il comunicato che fuga tutti i dubbi, apparso sul sito alle 8.10: “accogliamo con soddisfazione l’attenzione mediatica riservata dagli Organi d’Informazione di tutto il mondo alla cessione societaria dell’U.S. Città di Palermo, in coerenza con il consolidato prestigio internazionale del nostro club. Al contempo è doveroso ricordare come la simbolica cifra di vendita della Società, che tanta curiosità ha suscitato a livello planetario, sia subordinata ad un accollo del passivo da parte del compratore, che provvederà a saldare i disavanzi di gestione per la stagione 2018-2019 e tutti i debiti pregressi per una garanzia serena di gestione economica, come già evidenziato nella lettera di Maurizio Zamparini pubblicata ieri sul nostro sito ufficiale”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery