Ginnastica – Parata di stelle a Padova per il Grand Prix Antenore Energia 2018

Lorenzo Cippitelli

Ginnastica – Grand Prix Antenore Energia 2018: oltre 30 stelle in pedana a Padova

La lunga attesa è terminata. Domani le oltre 30 stelle del Grand Prix Antenore Energia 2018 daranno spettacolo alla Kioene Arena di Padova pronta ad accogliere le esibizioni dei campioni delle Nazionali di ginnastica artistica, ritmica ed aerobica oltre all’ospite internazionale Nina Derwael, campionessa del mondo alle parallele. Sarà presente, malgrado l’infortunio che ancora la tiene lontana dalle gare, anche la regina della ginnastica artistica italiana Vanessa Ferrari pronta ad applaudire insieme al pubblico alle numerose performance previste in pedana.

Fabio Bottiroli

A partire dalle ore 15.30 si esibiranno gli atleti per la ”Ginnastica per Tutti”: il Gruppo Regionale Veneto di Ginnastica Ritmica, il Special Team Bluekippe di Ginnastica Artistica di Padova con Giacomo Bacelle e Veronica Paccagnella, il Gruppo Gym Fly Boselli. Poi dalle ore 16.00 scenderanno in pedana i campioni Azzurri con diretta su Rai Sport HD. I fan potranno salutare le ”Farfalle” Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Anna Basta, Martina Santandrea e Letizia Cicconcelli dopo l’exploit ai Mondiali di Sofia dove hanno conquistato un oro nella gara con 3 palle e 2 funi, un argento nel completo e un bronzo nei 5 cerchi mentre agli Europei di Guadalajara hanno vinto un oro ai 5 cerchi e due argenti nel completo e nel misto. Al fianco delle Farfalle ci sarà l’allenatrice più vincente di sempre Emanuela Maccarani e le seconde linee Beatrice Tornatore, Laura Paris, Daniela Mogurean e Francesca Majer.

La Squadra Nazionale italiana di Ginnastica Ritmica verrà completata con la presenza delle individualiste: Alexandra Agiurgiuculese, bronzo alla palla al Mondiale di Sofia 2018 e bronzo nel concorso per Nazioni insieme a Milena Baldassarri, vicecampionessa iridata al nastro, e Alessia Russo, anche loro in pedana alla Kioene Arena. Non mancherà nemmeno l’esibizione di Talisa Torretti, bronzo nel concorso generale individuale alle Olimpiadi Giovanili 2018.

Nel campo dell’artistica maschile e femminile prosegue all’insegna della storia il Grand Prix Antenore Energia 2018 grazie ai successi di Marco Lodadio e Nicolò Mozzato. In Qatar, l’Italia è tornata sul podio dei Mondiali di ginnastica artistica maschile con Lodadio che ha conquistato il bronzo agli anelli, dopo 8 anni dall’ultima medaglia vinta da Matteo Morandi, campione proprio di questa specialità. Nicolò Mozzato invece è stato il primo azzurro a vincere il Concorso Generale di categoria maschile ai Campionati Europei juniores di Glasgow.

Un palmares olimpico invece quello di Ludovico Edalli, bronzo alle parallele ai Giochi Giovanili di Singapore nel 2010 e tre volte campione italiano nel 2018 alle parallele, alla sbarra e nel concorso individuale. Al loro fianco si esibiranno: Carlo Macchini, classe 1996, Oro alla sbarra agli Eyof 2013; Andrea Russo, classe 1997, Bronzo alla sbarra e agli anelli al Campionato italiano 2018; Marco Sarrugerio, classe 1996, Bronzo al cavallo al Campionato italiano 2018.

Il programma femminile invece prevede l’esibizione di tantissimi nomi della ginnastica azzurra oltre alla belga Nina Derwael. Lara Mori si presenta per il 5° anno consecutivo al Galà della ginnastica: medaglia d’oro a squadre, nel concorso generale e al corpo libero ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona, due volte campionessa nazionale al corpo libero sia nel 2017, sia nel 2018. Più giovane, ma sicuramente altrettanto attesa è la mattatrice alla Olimpiadi giovanili di Buenos Aires Giorgia Villa: 3 ori nell’individuale, al volteggio e nel corpo libero oltre ad un argento alle parallele. Con la campionessa lombarda saranno presenti anche Alessia Federici ed Elisa Iorio, le gemelle Asia e Alice D’Amato.

Le Fate arrivano a Padova dopo aver dimostrato di poter gareggiare ad altissimo livello in campo europeo junior a Glasgow 2018 dove hanno vinto il concorso a squadre. Nell’individuale invece Giorgia Villa ha conquistato il gradino più alto nell’all-around e alla trave, nonché l’argento a corpo libero e volteggio; straordinarie sono state anche le prestazioni di Asia D’Amato leader continentale sulla rincorsa dei 25 metri ed Elisa Iorio terza sulla trave scozzese. Inoltre in pedana si esibirà anche Sara Ricciardi, medaglia di bronzo in 4 specialità ai Campionati Italiani di Riccione.

Sarà davvero spettacolare anche il programma dell’aerobica con la coppia leader indiscussa del panorama mondiale composta da Michela Castoldi e Davide Donati, campioni iridati con l’Oro a Guimaraes 2018 in Portogallo dove si sono confermati i migliori a distanza di due anni dall’Oro di Incheon 2016, in Corea. A portare la sua coreografica sarà anche Anna Bullo, la rivelazione del Campionato del Mondo 2018: nata a Venezia, ma iscritta fisioterapia all’Università di Padova, l’azzurra ha sovvertito tutti i pronostici della vigilia con un’incredibile medaglia di Bronzo.

Il Grand Prix Antenore Energia 2018 sarà segnato infine dalla presenza straordinaria della ginnastica acrobatica con Michael Grossi e Rebecca Sirca, protagonista anche ad Italia’s Got Talent: gli azzurri, eccezionalmente insieme per questa occasione, promettono una coreografica esuberante e spettacolare. (Spr/AdnKronos)

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery