MotoGp – Cadalora dice addio a Valentino Rossi, le parole dell’ex coach del Dottore: “ecco i motivi della mia decisione”

Luca Cadalora motiva la sua decisione di dire addio al ruolo di coach di Valentino Rossi: le parole dell’ex campione di motociclismo

E’ ufficialmente terminata l’attività in pista per il 2018 per i piloti della MotoGp: ieri si sono conclusi i test di Jerez de la Frontera con un importante annuncio in casa Yamaha. Luca Cadalora, coach di Valentino Rossi, ha deciso di interrompere la sua collaborazione col Dottore.

valentino rossi cadaloraUn impegno troppo tosto per l’ex campione del di motociclismo, che lo ha tenuto lontano dalla sua famiglia a lungo in questi tre anni: “ho deciso di prendere un momento di pausa, sono stati 3 anni intensi, bellissimi, è stata un’esperienza fantastica lavorare con vale che è un campione straordinario non solo come pilota ma anche come persona e questo è stato un qualcosa in più che mi ha permesso di durare addirittura tre anni, è stata una sorpresa sia per me che per lui, non ci lasciamo come persone ma solo dal lato professionale, è nata un’amicizia che spero rimanga per sempre, da parte mia sicuramente ma credo anche da parte sua“, ha dichiarato Cadalora ai microfoni Sky.

valentino rossi cadaloraHo viaggiato molto negli ultimi anni. Allo stesso tempo, ho due ragazze a casa e tanti hobby che devo trascurare. Ad esempio, ho una passione per le vecchie auto da rally. Ho una Subaru, due Mitsubishi Lancer e una Nissan Nismo. Non risparmio Valentino dalle critiche, gli giova solo se gli dico sinceramente quello che penso. Dopo gli incidenti a Sepang e Valencia, ho sinceramente condiviso la mia opinione con lui”, ha aggiunto l’ex coach del Dottore a Speedweek.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery