MotoGp – Test Valencia, Bagnaia euforico: “sono andato bene! Ecco il lavoro che abbiamo fatto e su cosa devo migliorare”

Bagnaia soddisfatto ed euforico al termine della sua prima esperienza in MotoGp: le parole del campione del mondo di Moto2 al termine dei due giorni di test a Valencia

L’esordio di Pecco Bagnaia in MotoGp è stato soddisfacente per il giovane campione del mondo di Moto2. Il pilota italiano dell’Academy VR46 è stato tra i protagonisti delle due giornate di test IRTA a Valencia. Un primo impatto positivo con la categoria regina per l’allievo di Valentino Rossi, che fa adesso parte del team Pramac.

Così come accaduto ieri, anche oggi Bagnaia ha chiuso la sua giornata con l’undicesimo tempo, al termine di una giornata di duro lavoro. Entusiasta ed euforico, il giovane pilota italiano ha così commentato la sua prima esperienza in MotoGp: “sicuramente non mi sarei mai aspettato di essere sotto il secondo al primo test, sia ieri che oggi sono andato bene, la cosa che mi piace molto è il feeling con la moto, non trovo punti a sfavore rispetto alla Moto2, mi sembra tutto molto meglio, oggi abbiamo lavorato meglio sullo staccare, abbiamo provato anche a fare il time attack che è molto diverso dalla moto due e non mi è venuto malissimo quindi son contento, devo imparare un sacco di cose ma sono contento di tutto. La velocità e la staccata sono i punti fondamentali dove devo migliorare“, ha spiegato ai microfoni Sky.

“I freni ancora devo imparare bene a gestirli, mi è partita un po’ dietro, è bello che quando ritorna giù è già lì non sei in ritardo su qualcosa. Dipende molto dalla gomma, ci sono gomme che al secondo run perdono molto e altre che rimangono costanti, c’è il drop, quattro decimi ci sono sempre ma rimangono abbastanza competitive“, ha concluso Bagnaia.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery