MotoGp – Dalla scelta delle gomme al quarto posto di Bautista, Dovizioso soddisfatto in Australia: “ecco perchè non ho potuto attaccare alle fine”

andrea dovizioso LaPresse

Dovizioso soddisfatto del terzo posto di Phillip Island: il commento del ducatista dopo il Gp d’Australia vinto da un eccellente Maverick Vinales

Dopo 25 gare di digiuno, la Yamaha ritrova la vittoria, al Gp d’Australia, con uno splendido Maverick Vinales. Gara amara per Marc Marquez a Phillip Island: lo spagnolo è stato costretto a rientrare ai box a causa delle conseguenze riportate sulla sua Honda dopo il contatto con Zarco. Bene gli italiani Iannone e Dovizioso, entrambi a podio: sorride il ducatista che guadagna punti preziosi su Valentino Rossi per la lotta per il titolo di vicecampione del mondo.

dovizioso

AFP/LaPresse

Soddisfatto e positivo il forlivese della Ducati: “si può sempre fare meglio, ma era importante per noi fare un risultato di questo tipo a Phillip Island, c’era poco vento e questo ci ha messo meno in crisi rispetto a ieri, siamo stati veloci, sono davvero contento, era fondamentale oggi perchè siamo arrivati tutti a fine gara senza gomme e partendo dalla terza fila era facile fare errori ed incappare in dei casini con altri piloti. Non basta, ma abbiamo fatto un grande step rispetto all’anno scorso e quest’inverno sarà importante continuare a lavorare ancora su questi aspetti“, ha dichiarato Dovizioso ai microfoni Sky.

dovizioso

AFP/LaPresse

A fine gara il motivo perchè non sono riuscito ad attaccare veramente Andrea o a stare con Maverick è il centro curva, lo accusiamo un po’, ma ci può stare, noi acceleriamo di più in frenata siamo forti e in centro curva paghiamo, cerchiamo di diminuire il gap in centro curva, ma in queste piste devi tenere tanto l’angolo, le curve sono lunghe e cala tanto la gomma“, ha continuato il ducatista prima di commentare la scelta della gomma per la gara: “forse sarebbe stato più possibile per noi che per altre moto, infatti siamo andati in gara con la media senza mai provarla, ma questa è una gara particolare. La nostra secondo me è stata la scelta giusta, in realtà non ci ha creato problemi la gomma davanti“.

dovizioso

AFP/LaPresse

Infine non poteva mancare un commento sul quarto posto di Bautista, in sella alla Ducati ufficiale per sostituire l’infortunato Lorenzo: “non lo avevo neanche visto nella tabella, me lo sono visto al fianco e ho detto cos’è sto rosso? Non avevo dubbi sul suo potenziale, l’anno scorso ci è arrivato davanti, non sono così sorpreso della sua velocità, anche con una moto un po’ inferiore poteva fare bene qua, ha avuto due giorni difficili con tante cadute, ma oggi è stato bravo“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery