Wakeboard: Leonardo Gatti è campione italiano

leonardo gatti

L’atleta, 18 anni, convocato in nazionale in vista dei mondiali d’Argentina, volerà in Thailandia per gli allenamenti. Grande successo anche per la giovanissima Vanessa Tittarelli, che a 10 anni conquista la medaglia di bronzo

Il titolo di campione italiano di cable wake gli è valso la convocazione in nazionale in vista dei prossimi mondiali di Buenos Aires. Una grande opportunità per Leonardo Gatti, 18 anni di Ancona, già medaglia d’oro nelle categorie junior men e open men, che nei giorni scorsi, al Turin Wake Park di Settimo Torinese, è riuscito nell’impresa di conquistare il tricolore  assoluto battendo, in un’avvincente e adrenalinica gara, l’avversario più temuto: il campione europeo Riccardo De Tollis di Milano.

Ora per Leonardo si apre la strada al sogno mondiale, che lo porterà, nei mesi invernali, a volare in Thailandia per allenarsi al Thai Wake Park sotto la supervisione dei tecnici azzurri. “Sono molto felice per la convocazione – racconta Leonardo – vestire la maglia della nazionale è davvero un grande onore, così come lo è spostarmi in Thailandia dove avrò la possibilità di confrontarmi con i migliori atleti al mondo e di trovare gli stimoli per affrontare il mondiale d’Argentina”.

Un successo, quello di Leonardo, condiviso con il team dell’A.s.d. Wakeland di Camerano, che, nella stessa competizione di Settimo Torinese, ha visto affermarsi un’altra sua grande atleta: la giovanissima Vanessa Tittarelli, 10 anni, anche lei di Ancona, salita sul terzo gradino del podio, dopo aver conquistato nei mesi scorsi il primo posto nella categoria girls under 15. Fiore all’occhiello del wakeboard italiano, l’associazione di Camerano, guidata da Piero Pierani e Daniele Camilletti, è oramai da tempo una vera e propria fucina di campioni di questa spettacolare ed emozionante disciplina, che abbina lo sci d’acqua allo snowboard.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery