Invictus Games – Bene gli italiani: 9 medaglie conquistate nella 4ª giornata

invictus games AFP/LaPresse

Invictus Games: oggi ove medaglie per gli atleti italiani. La comunicazione dello Stato Maggiore della Difesa

L’Italia “ha gareggiato con successo in occasione della quarta giornata degli Invictus Game dedicata all’avvincente ed all’emozionante competizione del nuoto con la conquista di 9 medaglie complessive”. Lo comunica lo Stato Maggiore della Difesa.

“Tre ori per il Tenente Colonnello Marco Iannuzzi (Aeronautica Militare), già campione italiano paralimpico dal 2002 al 2007, nei 50, 100 stile libero e dorso oltre ad una medaglia di bronzo nei 50 rana. Doppio oro per il Sottotenente Massimo Sapio (Esercito Italiano) nei 50 stile libero e dorso, doppio bronzo per Antonio Auricchio (Esercito Italiano) nei 50 e 100 stile libero, mentre un bronzo lo ha conquistato nei 50 dorso il Vice Brigadiere Raffaele Di Luca (Carabinieri). Ottima anche la prestazione di Giuseppe Spatola (Esercito Italiano) che nei 100 stile libero si è classificato quarto”.

Gli atleti “si sono visibilmente emozionati nel corso delle premiazioni, svolte sulle note dell’Inno Nazionale mentre la Bandiera italiana sventolava al di sopra del gradino più alto del podio. A margine della cerimonia di premiazione, il Tenente Colonnello Marco Iannuzzi ha tenuto a dedicare le sue medaglie e quelle conquistate degli altri commilitoni alla Difesa italiana, per la straordinaria possibilità che concede al personale, rimasto ferito o menomato durante l’assolvimento del proprio dovere, di poter rientrare nei ranghi delle Forze Armate nell’ambito del Ruolo d’Onore”.

 

”Ringrazio – ha dichiarato il Ten. Col. Marco Iannuzzi – tutta la Difesa per l’impegno e per l’attenzione che ci sta dedicando affinché nessuno resti indietro pur avendo riportato dei danni invalidanti.” Infine, ha voluto rivolgere un pensiero di gratitudine anche al capitano del Gruppo Paralimpico, il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare, che non ha potuto purtroppo seguire la rappresentativa italiana a Sidney, per l’impegno e lo sforzo profusi proprio nella creazione del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD), nel 2014.

Il Console Generale a Sydney, Arturo Arcano, “ha supportato dagli spalti la squadra, complimentandosi -prosegue la nota- per i successi ottenuti fino ad ora e per la straordinaria rappresentazione dell’Italia in un’ampia competizione, che vede coinvolti oltre 550 partecipanti provenienti da 18 Nazioni”.

Il prossimo appuntamento con gli Invictus Games avrà luogo il 27 ottobre, quando la squadra italiana, forte anche di un medagliere azzurro che ha raggiunto 5 ori, 2 argenti e 6 bronzi, sarà impegnata nelle gare di atletica e tiro con l’arco. (Mac/AdnKronos)

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery