F1, Raikkonen non si sbilancia: “condizioni proibitive, dobbiamo lavorare per migliorare la macchina”

photo4/Lapresse

Il pilota finlandese ha parlato dopo la seconda sessione di prove libere, sottolineando come ci sia ancora da migliorare in vista della gara di domenica

Non proprio una giornata da ricordare per Kimi Raikkonen, il pilota finlandese ha chiuso al nono posto la seconda sessione di prove libere del Gp di Austin, pagando oltre quattro secondi da Lewis Hamilton.

photo4/Lapresse

Un risultato non proprio esaltante per Iceman, che al termine delle FP2 ha espresso le proprie considerazioni ai microfoni di Sky Sport F1: “non è successo molto a dire il vero in queste condizioni così complicate. La pista è la stessa che è sempre stata, non è cambiata più di tanto. Le condizioni sono le stesse per tutte, faremo il miglior lavoro possibile e vedremo di mettere a punto la vettura per il prosieguo del week-end“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery