Rabbia sbollita, Stefano Manzi pronto al perdono: “Fenati? Voglio andare avanti”

romano fenati stefano manzi freno misano

Sbollita la rabbia iniziata, Stefano Manzi pronto a perdonare Romano Fenati dopo il gesto del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini

E’ ancora fresca nelle menti di tutti noi l’immagine del terribile gesto di Romano Fenati nei confronti di Stefano Manzi della scorsa domenica al Gp di San Marino: il 22enne di Ascoli Piceno ha tirato la leva del freno al suo collega, mettendo in pericolo la vita di entrambi.

Fenati è stato ‘scaricato’ dal suo attuale team e dalla sua prossima squadra: gli è stata inoltre revocata la licenza dalla FMI, mente la FIM vuole incontrarlo personalmente prima di eventuali provvedimenti. Dopo qualche giorno, intanto, sembra che le acque si siano un po’ calmate e anche Stefano Manzi ha ‘scaricato’ l’ira iniziale: “sono pronto a perdonarlo, diamo tempo al tempo, facciamo sbollire le cose e poi un giorno sì. Non ho fatto causa e non mi sono neanche mosso per farlo, voglio metterci una pietra sopra e andare avanti“, ha dichiarato a Sportmediaset. “Ho avuto paura? È stata solo una sbacchettata, non ho fatto neanche in tempo ad avere paura e le cose non sono peggiorate. Onestamente, dopo un fatto del genere non penso che avremmo potuto convivere nello stesso team, ma prima di Misano non ho mai avuto problemi con lui”, ha concluso Manzi.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery