Atletica – IAAF Diamond League: Tamberi e Grenot a Montecarlo

foto Colombo/FIDAL

Atletica: Tamberi e Grenot campioni d’Europa a Montecarlo 

Gianmarco Tamberi e Libania Grenot sono gli azzurri attesi a Montecarlo nella decima tappa della IAAF Diamond League, venerdì 20 luglio allo stadio Louis II, cuore del Principato di Monaco. Il campione europeo di salto in alto torna sulla pedana che due anni fa, il 15 luglio del 2016, lo portò nel giro di pochi minuti dalla gioia per il record italiano di 2,39 all’infortunio e si presenta con un primato stagionale di 2,26. Anche la “panterita”, due volte oro continentale dei 400 metri, ha già gareggiato al Meeting Herculis (nel 2015 sesta in 51.07), mentre quest’anno finora ha corso in 51.32 per la medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo. In poco meno di due ore sarà condensata una piccola Olimpiade.

Grandi sfide in ogni settore: sprint con l’astro nascente statunitense Noah Lyles sui 200 opposto all’iridato Ramil Guliyev e tutto il meglio sui 100 donne, a cominciare dalle ivoriane Marie Josée Ta Lou e Murielle Ahouré. Nei 110 ostacoli da seguire il russo Sergey Shubenkov, che nel 2018 è già sceso tre volte sotto i 13 secondi, quindi il duello tra Christian Taylor e Pedro Pablo Pichardo nel triplo. Mezzofondo da top mondiale: al via l’intero podio iridato dei 3000 siepi, sia maschili che femminili, e ambedue i campioni degli 800 metri, il francese Pierre-Ambroise Bosse e la sudafricana Caster Semenya, ma anche quello dei 1500, il keniano Elijah Manangoi. Quindi l’asta femminile, dove andranno in caccia di quote “principesche” l’oro mondiale indoor Sandi Morris, l’olimpionica Katerina Stefanidi e l’emergente 21enne neozelandese Eliza McCartney, capolista dell’anno grazie al recentissimo 4,94. Prologo giovedì fuori dallo stadio, al porto d’Ercole, con i lanciatori di peso in due gare di altissimo livello.



FotoGallery