Olimpiadi, il sindaco Appendino chiede il coinvolgimento di Regione e Città metropolitana per il progetto Torino 2026

Appendino LaPresse/Belen Sivori

Chiara Appendino che ieri a Palazzo Civico ha ricevuto i sindaci e i rappresentati dei comuni montani interessati alla candidatura alle Olimpiadi e Paralimpiadi invernali del 2026

Coinvolgere Regione Piemonte e Citta’ metropolitana nel completamento dell’iter per la costituzione dell’associazione Torino 2026. E’ la necessita’ evidenziata dalla sindaca di Torino, Chiara Appendino che ieri a Palazzo Civico ha ricevuto i sindaci e i rappresentati dei comuni montani interessati alla candidatura alle Olimpiadi e Paralimpiadi invernali del 2026. Nel corso dell’incontro, l’Unione Montana Comuni Olimpici via Lattea ha reso nota la volontà di individuare un soggetto a cui affidare l’incarico di predisporre il proto-dossier e di stipulare successivamente la convenzione tra l’Unione Montana ed i Comuni di Torino, Pinerolo, Bardonecchia, Chiomonte, Prali, Torre Pellice, Oulx e Città Metropolitana di Torino per regolamentare il raccordo del proto-dossier tra il soggetto che affida incarico, l’Unione Montana, appunto, e gli altri soggetti coinvolti. (ADNKRONOS)



FotoGallery