MotoGp, Valentino Rossi e il ‘problema’ Viñales: “la Yamaha va male per colpa sua? Vi dico la verità”

/ AFP PHOTO / TIZIANA FABI

Valentino Rossi ha spezzato una lancia a favore del suo compagno di squadra, sottolineando come i problemi della Yamaha non derivino da lui

La dote di uomo squadra non gli è mai mancata, anche se tenuta nascosta per via delle grandi rivalità con i propri compagni di squadra. E’ arrivato il momento di rispolverarla però per Valentino Rossi, dal momento che crescono sempre di più le critiche contro Maverick Viñales, considerato la causa dei problemi della Yamaha.

AFP PHOTO / LLUIS GENE

Interrogato sulla questione, il pesarese ha espresso il proprio punto di vista: “è difficile dire se la Yamaha va male perché c’è Vinales al posto di Lorenzo e credo che non sarebbe neanche giusto. Alla fine è un’insieme di cose: gli altri sono migliorati molto, poi è arrivata la centralina unificata, che per noi è stata un grandissimo problema e per gli altri quasi un vantaggio. Con Lorenzo mi trovavo sempre molto d’accordo sulla via da seguire, ma lo sono abbastanza anche con Maverick. Secondo me è più una questione che la Honda e la Ducati sono state più aggressive e sono riuscite a migliorare di più in questo ultimo periodo. E’ più colpa della Yamaha che di Vinales“. Sulla squadra satellite, Rossi ha chiosato: “non è essenziale, ce la facciamo anche senza. Se ci fossero Morbidelli e Pedrosa, sono due grandi piloti e soprattutto Dani ci potrebbe portare tanta esperienza dalla Honda. Sappiamo che è un pilota che può vincere se ha la moto a posto. Ce la facciamo lo stesso, ma sarebbe una buona cosa per la Yamaha avere quattro moto. Non è cruciale, ma può essere un buon aiuto“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery