Internazionali d’Italia, Fognini si gode il successo: “per battere Thiem dovevo per forza prendermi dei rischi”

Fabio Fognini Montecarlo LaPresse / AFP PHOTO / YANN COATSALIOU

Fabio Fognini ha commentato la vittoria ottenuta contro Thiem nel secondo turno degli Internazionali di Roma, esprimendo le proprie sensazioni al riguardo

Fabio Fognini passa al terzo turno dopo un incontro fantastico vinto con Thiem. Tre lottatissimi set per far fuori l’austriaco, 6-4 1-6 6-3. Fognini oggi ha messo in mostra la grande voglia di andare avanti nel torneo di casa, dove affronterà al terzo turno Gojowczyk, il quale ha eliminato ieri Sonego.

Fognini Chardy

Lapresse

Nell’incontro odierno è stata la testa a fare la differenza, con il nostro Fabio raramente fuori di sé, concentratissimo nel proprio “match program” per far fuori uno dei tennisti più in palla del momento. Insomma, ottima gara tatticamente e tecnicamente per il ligure, che adesso si appresta ad affrontare i terzo turno da grande favorito: “ho giocato una partita di alto livello. Per battere Thiem dovevo per forza prendermi rischi, del resto contro giocatori così se aspetti sei finito. Per dire: all’inizio del secondo set ho aspettato e lui è andato avanti. Nel terzo set invece sono partito subito a mille, poi sulle cinque palle break sul 3-2 praticamente non mi ha fatto giocare. Bene, è andata, alla fine ho meritato io, c’è poco da dire. Questa è un’altra partita che metto in saccoccia. Sono venuto qui a Roma senza aspettative, ora mi godo questo momento e anche domani ce la metterà tutta, sicuro“.

Internazionali d'ItaliaFognini poi si sofferma sul pubblico: “finalmente… connettiamo. C’è di nuovo grande feeling, in partite così i tifosi devi anche saperli “arrazzare”, portarli dalla tua parte, cosa che io ho fatto. Ogni bambino sogna di vincere questo torneo, ce n’è di strada fare. Cosa ho pensato sul 15-40 del 3-3 nel terzo set? Ho avuto pensieri negativi, Seppi ieri aveva girato una situazione simile a suo favore, io invece temevo di perderla“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery