Calciomercato Inter, Ausilio risponde alle accuse della Lazio! Dubbi su Cancelo e Rafinha, intanto Strootman…

Cancelo inter LaPresse - Spada

Calciomercato Inter, Piero Ausilio scatenato in queste ultime ore, arrivano le risposte a Tare ed alla Lazio, intanto si sonda Strootman

Calciomercato Inter, il campionato volge al termine e le trattative iniziano ad entrare nel vivo. Certo, i nerazzurri si giocano ancora moltissimo nello scontro diretto contro la Lazio, da vincere assolutamente per entrare in Champions League come da planning estivo, ma Piero Ausilio si sta già muovendo per rafforzare la rosa di Spalletti. Il ds nerazzurro, ha parlato ai microfoni di Sky Sport delle prossime mosse della società, sopratutto in chiave Icardi: “Icardi ha tre anni di contratto con l’Inter e il suo futuro è indipendente dal piazzamento in classifica. Aspettiamo la fine del campionato per parlare tranquilli, il quarto o il quinto posto non cambieranno nulla. Mauro non è sul mercato e se dovessero bussare alla nostra porta avrebbero risposta negativa. C’è una clausola, ha delle scadenze temporali ed è valida solo per l’estero. Finché c’è, possono anche parlare con lui ma non con noi”.

Rafinha

LaPresse – Spada

Ausilio però, non è rimasto a guardare dopo le accuse della Lazio in merito alla trattativa con De Vrij ed ha risposto a tono allo sfogo di Igli Tare: “L’Inter ha avvisato la Lazio a marzo, non l’ha fatto con una telefonata ma con una comunicazione precisa e dopo poco ha depositato il contratto. Non mi interessa se giocherà domenica contro di noi”. Preoccupante invece la situazione relativa a Cancelo e Rafinha, i quali hanno un prezzo elevato per il riscatto. I nerazzurri dovranno prendere decisioni importanti: “Sui due non abbiamo avuto mai alcun dubbio, siamo molto contenti di quello che stanno dando all’Inter. Dal punto di vista economico, invece, affronteremo una partita diversa alla fine del campionato”. Intanto continua a rimbalzare sempre più frequentemente il nome di Strootman attorno all’Inter, con mister Spalletti che vorrebbe portare il suo pupillo ai tempi della Roma in quel di San Siro. Ausilio proverà ad accontentarlo, ma non sarà semplice.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery