Problemi a trovare un posto auto ? Volkswagen testa il parcheggio autonomo all’aeroporto di Amburgo

Nella fase di sperimentazione verranno soddisfatte le esigenze del Cliente come  ricarica, consegna di pacchi, servizio lavanderia e gestione tramite app

In Germania ogni automobilista trascorre mediamente circa 41 ore all’anno alla ricerca di un parcheggio: 44 ore in Inghilterra, mentre nella città di New York il dato sale addirittura a 107 ore. Il Gruppo Volkswagen intende restituire questo tempo ai propri Clienti e ha una visione chiara al riguardo. In futuro lasceremo le nostre auto semplicemente all’ingresso della struttura; la ricerca del posto libero e le relative manovre di parcheggio saranno eseguite autonomamente dalla vettura, senza stress, possibilità di danni e soprattutto senza perdite di tempo.

Un progetto pilota condotto dal Gruppo Volkswagen mostra come funziona: in un autosilo dell’Aeroporto di Amburgo gli esperti stanno attualmente testando il parcheggio autonomo con vetture delle marche Volkswagen, Audi e Porsche. Il progetto rientra in una partnership con la città anseatica che ha l’obiettivo di creare un modello per la mobilità urbana del futuro.

I primi Clienti potranno sperimentare il nuovo servizio di parcheggio autonomo all’inizio del prossimo decennio. Da quel momento si potrà dire addio alla ricerca di un posteggio – si andrà direttamente al check-in.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery