F1, esordio da dimenticare per Sirotkin a Melbourne: il russo costretto al ritiro per colpa di una… busta di plastica!

Sirotkin © Photo4 / LaPresse

Il responsabile tecnico della Williams ha rivelato che Sirotkin è stato costretto a ritirarsi dopo pochi giri del Gp di Melbourne per colpa di un sacchetto di plastica

LaPresse/Photo4

Un debutto da dimenticare per Sergey Sirotkin, costretto a ritirarsi dopo sette giri dal suo primo Gran Premio di Formula 1 in carriera. Il pilota russo ha dovuto alzare bandiera bianca a causa di una… busta di plastica, che ha bloccato il raffreddamento dei freni facendo surriscaldare la parte posteriore destra della vettura. A rivelare il guaio tecnico ci ha pensato Paddy Lowe, esprimendo il proprio disappunto per questo spiacevole inconveniente:

“Non è sicuramente stato un pomeriggio da ricordare, in primo luogo per Sergey. Ha subito patito un guasto ai freni posteriori. La nostra prima analisi è che abbia raccolto un sacchetto di plastica in pista, che ha completamente bloccato il raffreddamento dei freni, così la parte posteriore destra della vettura si è surriscaldata e ha finito per rompere il circuito idraulico. Di conseguenza il suo pedale del freno ha smesso di funzionare e si è dovuto parcheggiare nella via di fuga. Peccato perché era la sua prima gara in Formula 1 e l’unica cosa che doveva fare era mettere insieme chilometri per maturare l’esperienza necessaria alla sua seconda gara”.



FotoGallery