Pandora, bufera sul nuovo slogan pubblicitario: “misogino” e “stereotipato”, le pesanti accuse al marchio

Pandora propone in vista del Natale un nuovo slogan, peccato che però questo venga tacciato di essere stereotipato ad un tipo di donna del… Medioevo

Il nuovo slogan Pandora compare appena usciti dalla metropolitana di Milano, uno striscione dal forte impatto visivo fatto per colpire l’attenzione del passante che non sa cosa regalare alla propria donna a Natale. Grande, verde e con la scritta: “un ferro da stiro, un pigiama, un grembiule, un bracciale Pandora. Secondo te cosa la farebbe felice?”. Un suggerimento quello che però lo slogan pubblicitario propone che non è piaciuto a tutti, ma che anzi è stato aspramente criticato sui social. Su Twitter ad esempio il nuovo motto, del marchio di bigiotteria e charms più famoso d’Italia, non convince per nulla ed è tacciato di essere ‘misogino’ e ‘stereotipato’, riconducendo regali come quelli elencanti (propriamente appartenenti ad una donna-casalinga ed occupata nelle faccende domestiche) ad uno stereotipo che non dovrebbe esistere al giorno d’oggi. Commenti come “quando sei dell’ufficio marketing e pensi di aver beccato la trovata del secolo… ma sbagli secolo” e “quando i tuoi creativi vengono direttamente dal medioevo…”, compaiono sui social network a discredito della scelta pubblicitaria di Pandora, ma c’è anche chi accusa gli altri utenti di aver travisato il messaggio. “Secondo me non avete capito niente. – si legge su Twitter – Ma sessista cosa? Il messaggio Pandora è una critica ai classici regali che la mettono a lavorare”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery