Il Torino omaggia la Chapecoense con una maglia speciale: il ricordo indelebile di una tragedia che accomuna i due club

Nella prossima sfida contro l’Atalanta, il Torino vestirà una maglia speciale in onore della Chapecoense, squadra scomparsa dopo un tragico incidente

Il 28 novembre 2016 la squadra brasiliana della Chapecoense, che si apprestava a giocare la finale della Copa Sudamericana contro i colombiani dell’Atletico Nacional, fu coinvolta in un disastro aereo nei pressi della città colombiana di Medellin. 71 le vittime di quella sciagura, solo 6 i sopravvissuti. “E’ una tragedia che ci ricorda Superga“, fu l’angosciato commento di Papa Francesco. Un sentimento percepito immediatamente dai tifosi del Torino e dagli appassionati sportivi di tutto il mondo: impossibile non rievocare i giorni di disperazione e di dolore cagionati dall’incidente aereo del 4 maggio 1949, quando scomparve il Grande Torino. Nessun superstite, 31 vittime tra calciatori, allenatori, dirigenti, giornalisti, piloti e membri di equipaggio, nella sciagura in cui perì la squadra italiana più forte di tutti i tempi. Una squadra capace di vincere cinque campionati consecutivi, e sarebbero stati molti di più se in mezzo non ci fossero state due tragedie come la Seconda Guerra Mondiale e la calamità di Superga. Una squadra capace di dare alla sua Nazionale dieci calciatori titolari su undici e di collezionare record e primati tuttora imbattuti. A un anno di distanza dall’incidente di Medellin, realizzando una promessa del presidente Urbano Cairo al collega De Nes Filho, il Torino disputerà una partita di campionato con una maglia in onore del club brasiliano. In Torino-Atalanta, in calendario sabato 2 dicembre, Belotti e compagni scenderanno in campo con la casacca verde come quella della Chapecoense. Una maglia, prodotta in edizione limitata in 1500 esemplari, che poi verrà venduta e parte dei proventi saranno devoluti dal Torino FC, dal Granata Store e dalla Kappa alle famiglie delle vittime della sciagura aerea. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery