Golf-Andalucia Valderrama Masters: che rimonta di Manassero, l’azzurro risale fino al dodicesimo posto

LaPresse/PA

Sergio Garcia prende il comando, Matteo Manassero invece dà il via ad una super rimonta che lo porta dal 36° al 12° posto

Matteo Manassero ha effettuato un’ottima rimonta portandosi dal 36° al 12° posto con 212 (70 74 68, -1) colpi nell’Andalucia Valderrama Masters, torneo dell’European Tour che si sta svolgendo sul percorso del Real Club Valderrama (par 71), a Sotogrande nella Costa del Sol spagnola, sostenuto dalla Sergio Garcia Foundation. E’ risalito anche Nino Bertasio da 44° a 21° con 214 (74 71 69, +1), è rimasto stabile Renato Paratore, 44° con 217 (77 68 72, +4), ed è finito in bassa classifica Edoardo Molinari, 59° con 221 (69 71 81, +8).

Ha preso il comando lo spagnolo Sergio Garcia (205 – 66 71 68, -8), numero undici mondiale, grande favorito e campione uscente avendo vinto la precedente edizione della gara disputatasi nel 2011, seguito dall’inglese Daniel Brooks (206, -7), autore con 64 (-7) del miglior score del turno, ma staccatosi in extremis dal leader con un bogey. Saranno in corsa per il titolo nel giro finale anche l’olandese Joost Luiten, terzo con 207 (-6), in vetta dopo due giri, il gallese Jamie Donaldson e lo scozzese Scott Jamieson, quarti con 208 (-5), e l’australiano Wade Ormsby, sesto con 210 (-3). Qualche chance anche per i cinque concorrenti in settima posizione con 211 (-2): lo statunitense Julian Suri, l’irlandese Shane Lowry, il danese Anders Hansen, il portoghese Ricardo Gouveia e l’inglese Robert Rock.

Possono solo pensare a migliorare la posizione, l’iberico Pablo Larrazabal, 15° con 213 (par), l’irlandese Padraig Harrington, stesso score di Bertasio, il tedesco Martin Kaymer, 39° con 216 (+3), e il cinese Ashun Wu, 44° come Paratore.

In una giro in cui solo 19 concorrenti sono scesi sotto par, Sergio Garcia ha offerto ottime giocate, pur se con qualche sbavatura, e ha segnato sei birdie e tre bogey per il 68 (-3).

Matteo Manassero non è partito bene e dopo 13 buche era sopra par di due colpi (due bogey), poi il gran finale con cinque birdie di fila a chiudere per il 68. Brutto avvio anche per Nino Bertasio con un “+3” alla nona (un birdie, 4 bogey), ma anche lui ha cambiato marcia nel rientro con cinque birdie (69, -2). Alti e bassi per Renato Paratore con un 72 (+1), nato da quattro birdie e da cinque bogey, e giornataccia di Edoardo Molinari che ha iniziato con un doppio bogey e poi ha infilato sette bogey di fila e l’ottavo alla buca 18. E’ uscito al taglio Andrea Maestroni, 119° con 156 (74 82, +14).

In torneo su Sky – La giornata finale dell’Andalucia Valderrama Masters sarà teletrasmessa in diretta da Sky, sul canale Sky Sport 2 HD, con collegamento domani, domenica 22 ottobre, dalle ore 13,30 alle ore 18.

FotoGallery