Diawara, oro Napoli: “ecco perché ho deciso di calciare il rigore col City. Inter? Dico questo”

Diawara, Napoli LaPresse/PA

Il centrocampista del Napoli Diawara racconta le emozioni per il primo gol realizzato in carriera. Dal City all’Inter: ecco le sue parole

LaPresse/Reuters

Napoli, a tutto Diawara – Il primo gol da calciatore professionista di Amadou Diawara è arrivato in un grande palcoscenico. Il centrocampista della Guinea, classe 1997, ha segnato su rigore all’Etihad Stadium in Champions League e anche se la rete non è servita a evitare la sconfitta con il ManCity la soddisfazione resta, anche perchè l’ex Bologna ha dimostrato grande personalità chiedendo di andare sul dischetto. “Per me il calcio è una professione ma anche un divertimento – spiega ai microfoni di Radio Kiss Kiss -. Mi sentivo in quel momento di tirare, l’ho chiesto a Mertens (il rigorista che aveva sbagliato il primo penalty, ndr) che mi ha detto di sì. Ho provato una grande gioia, anche perché è il mio primo gol in carriera. Peccato per il risultato, ma certamente sarà un bel ricordo quel momento. Purtroppo abbiamo perso, ma la squadra ha mostrato forza e carattere. La prima mezzora non è andata come volevamo, però di fronte c’era una grandissima squadra. Dopo abbiamo ritrovato i nostri meccanismi e abbiamo tenuto testa al Manchester”.

Napoli, a tutto Diawara – E’ finita 2-1 per i Citizens di Guardiola e adesso bisognerà fare una sorta di percorso netto per sperare nella qualificazione. “Essere riusciti a risalire contro un avversario di valore assoluto è motivo di soddisfazione al di là del risultato. Usciamo sconfitti dal campo ma non nel morale“, assicura Diawara ora più che mai concentrato sull’anticipo di sabato che al San Paolo metterà di fronte la capolista e la seconda in classifica, ovvero il Napoli di Sarri e l’Inter di Spalletti. “Sicuramente adesso siamo tutti concentrati al match contro l’Inter. Ci giochiamo tanto e vogliamo dare il massimo perché sappiamo che è una gara difficile ma anche affascinante. Giocheremo al San Paolo, davanti alla nostra gente e i tifosi ci daranno una grandissima spinta. Abbiamo motivazioni ed entusiasmo per fare bene, ma sappiamo anche di incontrare una squadra in grande forma. Speriamo possa essere ancora una serata magica per noi”. (ITALPRESS).

FotoGallery